Viaggi post Coronavirus? Sì, ma nelle isole più isolate del mondo

L’idea di partire vi terrorizza? Tranquilli, le vacanze si possono fare anche negli atolli più sperduti del mondo per non avere paura del contagio.

Isola del naufragio di Cast Away, Monuriki, Fiji (KhufuOsiris, CC BY-SA 4.0, Wikicommons)

In questo particolare periodo storico se pensiamo alle vacanze estive ci viene probabilmente in mente l’idea di ritirarsi in una spiaggia deserta e assolata. Non abbiamo voglia di feste in spiaggia, party fino al mattino o aperitivi al tramonto. O almeno ne abbiamo voglia, ma in compagnia solo delle persone che amiamo. Ecco allora che per l’estate 2020 potresti essere alla ricerca di qualche metà particolare e piuttosto isolata.

Le vacanze estive 2020 alla ricerca di isole sperdute

Andare al mare quest’anno sembra delinearsi come una mission impossibile con divieti e regole da seguire. Soprattutto laddove si voglia scegliere una destinazione molto cool come abbiamo sempre fatto. Ecco. Mascherine, numero minimo di persone sotto l’ombrellone, distanze di sicurezza. Diventa tutto molto complicato, lo sappiamo. Allora, quando si potrà nuovamente partire e viaggiare per il mondo c’è una idea di viaggio molto interessante per i solitari. Un’isola sperduta in mezzo al mare, disabitata, dove poter trascorrere le vacanze essendo anche cool e alla moda perché è stata scelta come set di un film famoso.

L’isola Monuriki per una vacanza in solitaria

Fra le tante possibilità che il mondo mette a disposizione c’è un’isola che più di ogni altra potrebbe regalarvi proprio il senso di isolamento totale e altro non è che l’isola Monuriki appartenente all’arcipelago delle isole Mamanuca nelle isole Fiji. Quest’isola così isolata e così bella lo stesso tempo non è a voi sconosciuta, perché infatti l’avete vista come location del film Cast away con Tom Hanks. Un film cult sui naufragi che però oggi, a ben vedere, potrebbe anche essere una soluzione per le vacanze estive 2020.

Cosa fare sull’isola?

Al di là della storia del film Cast Away quest’isola è meravigliosamente disabitata, ma non è isolata completamente come vediamo nel film. Attorno ad essa ci sono moltissime altre piccole isolette e ad atolli. Nel cuore dell’isola potrete anche fare un po’ di trekking perché c’è una montagna di pochi metri sul livello del mare, ma comunque piuttosto imponente e anche una laguna bellissima dove potrete immergervi per dedicarvi allo snorkeling.

Fonte immagine: http://www.tribord.com

Vi troverete insomma in un vero e proprio paradiso tropicale che sicuramente è speciale e potrebbe veramente diventare una meta interessante, non appena i viaggi intercontinentali saranno nuovamente permessi.