Riccardo Chailly, chi è la moglie Gabriella Terragni: età, foto, carriera

Gabriella Terragni è dal 1982 l’amatissima moglie del Maestro Riccardo Chailly. Ecco tutto quel che c’è da sapere su di lei. 

Gabriella Terragni e Riccardo Chailly formano una coppia molto affiatata ed equilibrata. Estroso e creativo lui, più pratica e concreta lei, i due si compensano a vicenda e si amano da quasi quarant’anni. Conosciamo più da vicino la donna che fa battere il cuore al Maestro.

Leggi anche –> Riccardo Chailly, chi è: età, vita, carriera del grande direttore d’orchestra

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’identikit di Gabriella Terragni

Gabriella Terragni e Riccardo Chailly si sono conosciuti a casa di amici nel 1978. Hanno iniziato a vivere insieme nel 1980 convinti che non sarebbe durata: arrivavamo entrambi da una separazione, ed entrambi si erano sposati ragazzini. Invece il tempo ha dimostrato che la loro non era una semplice “cotta”. Appena ottenuto il divorzio, lui le ha chiesto di sposarlo e da allora non si sono più lasciati. Oggi sono una solidissima coppia autenticamente milanese, riservata e discreta.

Tempo fa, in un’intervista al Giornale, Gabriella Terragni (di professione pittrice, età top secret) ha raccontato che nella sua vita al fianco di Riccardo Chailly c’è ogni anno una data spartiacque: la Prima della Scala”. familiare. Superato l’8 dicembre arriva “la calma dopo una tempesta. Un battesimo avvenuto, un qualcosa che finalmente ha preso il via. Ci si sente stanchi ma anche un po’ rilassati. Ci godiamo quest’ozio emotivamente ricco. Non posso comunque paragonare il mio genere di stanchezza a quello di mio marito. Per Riccardo continua l’analisi con se stesso, la riflessione su quanto fatto. Da 40 anni viviamo così”.

Quando tutto torna alla normalità il Maestro si occupa di musica, lei di tutto il resto. “Col tempo ho acquisito gli strumenti per seguire la gestione di tutto, ma non mi piacciono queste incombenze, faccio però di necessità virtù – ha raccontato Gabriella Terragni -. Lui non ha rapporti con la praticità e con il denaro. Firma le carte di credito senza leggere, per fortuna si tratta soltanto di ristoranti e di libri”. Ma – ha aggiunto – “non ho scelta. Riccardo si trova bene così”.

La famiglia di Gabriella Terragni e Riccardo Chailly comprende, oltre a loro due, anche i figli Alessandro e Luana. La moglie tiene a sottolineare che “Riccardo è proprio una brava persona, lo dico sinceramente”. E come padre “è d’una morbidezza indescrivibile”: “Spesso gli dico che dovrebbe smetterla di fare l’amico di tutti in famiglia, bisogna anche assumere il ruolo del padre quando serve. Ma lui trova naturale fare così, quindi sono io a prendermi questo incarico”. Sul lavoro, invece, “è studioso al massimo grado”: “Per questo non ha particolari ansie il giorno dell’esecuzione pubblica. Arriva sempre preparato. Lui dice che dirigere è solo l’ultimo atto. Lo capisco, io ho lo stesso atteggiamento con la pittura. Non provo gioia per l’ultima mano di fissativo, ma per quello che è accaduto prima”.

EDS