Ospedale di Crema | “Pronti ad una nuova ondata nella Fase 2”

All’ospedale di Crema sanno che la Fase 2 porterà quasi certamente ad un nuovo aumento di ricoveri per via dell’epidemia. Lì sono pronti.

ospedale di Crema
Fase 2 ospedale di Crema pronto a gestire una nuova emergenza FOTO Getty Images

L’ospedale di Crema è pronto alla Fase 2 ed alle inevitabili complicazioni che sorgeranno nelle prossime settimane. Lo afferma la dottoressa Elisabetta Buscarini, primario del reparto di Gastroenterologia ed endoscopia digestiva.

LEGGI ANCHE –> Conte, prima volta in Lombardia dopo il lockdown: “Ancora presto per la normalità”

“All’inizio di tutto questo dicevamo ‘ce la faremo’. Ora possiamo dire ‘ce l’abbiamo fatta’ a superare questa ondata terribile del primo impatto dell’epidemia. Ma siamo pronti a qualsiasi evenienza e sappiamo che ci saranno dei nuovi casi. Forse non con la elevatissima frequenza che abbiamo conosciuto”. L’ospedale di Crema ha gestito al massimo delle proprie possibilità, ed anche oltre, la pandemia che si è scatenata da quelle parti. Il reparto gestito dalla dottoressa Buscarini è stato trasformato totalmente per la ricezione e la cura dei malati di Coronavirus, parimenti a quello attiguo di Urologia. Era capitato lo stesso anche ad altri reparti, che ora hanno comunque ripreso in parte le loro funzioni originarie.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Fase 2 | studio coreano | “Flussi d’aria in spazi condivisi un pericolo”

Ospedale di Crema: “Emergenza in calo da un mese ma vietato abbassare la guardia”

E sempre la dottoressa Buscarini parla del contributo fornito da tutti i suoi colleghi e collaboratori. Ogni giorno c’era da fare i conti con degli sforzi enormi, ma alla fine è maturata anche una importante esperienza sia professionale che umana. I casi in realtà sono in calo da più di un mese, pur se in maniera oscillante. Da una media di più di 100 ricoveri da Covid il numero è ora calato a 20, cifra riscontrata venerdì 24 aprile. L’ospedale di Crema mette in guardia tutta Italia dal fatto però che l’emergenza non è affatto finita. “Nei prossimi mesi ci sarà ancora da lottare e serve per questo motivo ancora più attenzione. Riteniamo possibile un ritorno importante di casi e ci faremo trovare pronti a superare qualsiasi scenario”.

LEGGI ANCHE –> I deliri della complottista | “Epidemia una farsa del Governo” | VIDEO