Luciana Martinelli | il giallo della morte | suicidio o omicidio?

Il ritrovamento del corpo della giovane Luciana Martinelli nel Tevere porta a chiedersi come sia avvenuta la morte. Gli inquirenti stanno indagando su questa vicenda per certi versi nebulosa.

Luciana Martinelli
Dubbi sulla morte di Luciana Martinelli Foto dal web

È giallo sulla morte di Luciana Martinelli, la ragazza morta in seguito alla sua scomparsa da Roma. La giovane, 27 anni, era sparita da casa della sorella e del cognato a seguito di una lite con quest’ultimi.

LEGGI ANCHE –> Luciana Martinelli, chi è la 27enne sparita nel nulla a Roma

L’abitazione sorge nel quartiere Tiburtino. Ora arrivano i risultati dell’esame autoptico, che hanno svelato quelli che sono i tempi in cui inquadrare il decesso. La morte di Luciana Martinelli, stando al responso del medico legale, risalirebbe al 4 aprile. Che è proprio il giorno in cui il suo corpo è stato ritrovato. Per ora gli inquirenti non escludono nessuna pista. Di conseguenza non si ha la minima certezza sul fatto se la morte della 27enne sia da attribuire ad un suicidio, ad un tragico incidente o magari proprio ad un evento delittuoso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Adriana Volpe, separazione dal marito: tutta la verità

Luciana Martinelli, nessun segno di violenza sul corpo

Con magari qualcuno che potrebbe avere spinto Luciana nel Tevere, da dove il suo cadavere è riaffiorato. A poca distanza era parcheggiata anche la vettura della ragazza. Di certo invece c’è che il cadavere non presenta nessun segno riconducibile ad una eventuale violenza. Ma non sono stati trovati né le chiavi dell’auto né gli effetti personali di Luciana, che lavorava come insegnante mentre nel suo tempo libero faceva volontariato in un canile. Inoltre emerge che in passato avrebbe sofferto anche di una lieve forma depressiva.

LEGGI ANCHE –> Aida Nizar arrestata | lite col fidanzato per la ex gieffina