Home Enogastronomia Cancellato l’Oktoberfest 2020: niente festa della birra a causa del Coronavirus

Cancellato l’Oktoberfest 2020: niente festa della birra a causa del Coronavirus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:21
CONDIVIDI

Cancellato l’Oktoberfest 2020: niente festa della birra a causa del Coronavirus. Troppo pericoloso lo svolgimento della manifestazione.

cancellato oktoberfest festa birra coronavirus
Oktoberfest 2019 (TOBIAS SCHWARZ/AFP via Getty Images)

Addio all’Oktoberfest 2020 di Monaco di Baviera, a causa dell’emergenza sanitaria internazionale per il Coronavirus. Gli organizzatori della storica festa della birra hanno deciso in anticipo di cancellare la manifestazione quest’anno. Una decisione molto difficile ma inevitabile, dato l’allungarsi dei tempi della pandemia e il rischio di tenere un grande evento come questo che raduna ogni anno milioni di visitatori da tutto il mondo. La notizia è stata riportata da tutti i media internazionali.

Leggi anche –> Quando torneremo a viaggiare dopo il Coronavirus

Cancellato l’Oktoberfest 2020, la festa della birra di Monaco a causa del Coronavirus

Abbiamo deciso che l’Oktoberfest quest’anno non si terrà“, queste sono le parole con cui il presidente della Baviera Markus Soeder ha annunciato la cancellazione dell’Oktoberfest 2020 di Monaco di Baviera. “Fa male, dispiace molto, ma quest’anno non è un anno normale“, ha aggiunto Soeder. Ai tempi del Coronavirus “sarebbe irresponsabile” tenere una festa popolare del genere, ha spiegato.

Una decisione che provocherà più di una delusione in tanti fan e appassionati della festa della birra più grande e famosa al mondo, ma purtroppo inevitabile data la situazione sanitaria internazionale.

Oktoberfest, Monaco di Baviera (iStock)

Oktoberfest di Monaco di Baviera

L’Oktoberfest è una grande festa popolare, in cui protagonista è la birra tedesca, e si tiene ogni anno a Monaco di Baviera per quindici giorni, tra la fine di settembre e i primi di ottobre, mese da cui prende il nome. Ogni anno attira milioni di visitatori da tutta Europa, tra cui moltissimi italiani, ma anche dal resto del mondo.

La manifestazione è nata dalla festa di nozze del principe ereditario Luigi, poi divenuto re Luigi I, che il 12 ottobre 1810 sposò la principessa Therese di Sachsen-Hildburghausen. I festeggiamenti, ai quali furono invitati anche i cittadini di Monaco di Baviera, si svolsero in un prato (Wiese) che all’epoca si trovava ancora fuori della città e che è stato poi chiamato “Theresienwiese” in onore della sposa. Le celebrazioni si conclusero con una corsa di cavalli, che fu una festa per tutta la Baviera. L’anno seguente si decise di ripetere la corsa di cavalli e così è nata la tradizione dell‘Oktober Fest, festa di ottobre, poi divenuta la festa della birra, la bevanda più popolare della Germania.

Ogni anno nel vasto spazio del Theresienwiese vengono allestiti i tendoni con gli stand delle birre, con lunghissime tavolate, spillatori giganti di birra, musica e spettacolo e tanta buona cucina tipica bavarese. Fuori dai tendoni, c’è il grande prato dove sdraiarsi e riposare se si è alzato un po’ troppo il gomito. Vengono allestite anche le bancarelle della fiera, con oggetti di artigianato, leccornie e giochi per bambini, le giostre e la grande ruota panoramica. Una festa per tutti e non solo gli appassionati di birra.

L’evento che dà il via all’Oktoberfest è la grande parata in costume tradizionale bavarese lungo le vie del centro di Monaco. A sfilare in corteo sono ruppi folcloristici vestiti a festa e in uniformi storiche, orchestrine, bande di fanfare e suonatori, tiratori agonistici e alpini, sbandieratori, cavalli di razza, buoi, mucche, capre, carri con tiri di cavalli o buoi dei produttori di birra, molti carri addobbati con rappresentazioni delle usanze regionali e carrozze storiche. Sfilano in corteo anche alberi della cuccagna ornati di nastri colorati, corone del raccolto, antichi utensili degli artigiani e prodotti del raccolto, piccoli archi ornati di fiori o stelle. Questa parata festosa si tiene la prima domenica dell’Oktoberfest.

Il tendone dell’Oktoberfest in due immagini di repertorio: pieno di gente e vuoto come sarà quest’anno a causa della cancellazione della festa della birra a causa del coronavirus (CHRISTOF STACHE/AFP via Getty Images)