Suicidio Salerno | uomo si lancia dal settimo piano | si indaga

Un uomo si è lanciato dal suo appartamento situato ai piani alti di un palazzo. Il suicidio a Salerno oggi, i carabinieri apprendono una notizia sulla vittima.

suicidio Salerno
Tremendo suicidio a Salerno Foto dal web

Un uomo ha compiuto suicidio buttandosi dal settimo piano del palazzo dove abitava. Il tremendo fatto di cronaca ha avuto luogo a Salerno, in via Freda, nella parte est della città campana.

LEGGI ANCHE –> Firenze, nuova tragedia familiare: drammatico omicidio – suicidio

E quel che preoccupa ulteriormente è che si tratta del terzo caso del genere avvenuto negli ultimi 15 giorni. Anche in altre due circostanza altrettante persone hanno commesso suicidio con le stesse, terribili modalità. La vittima di questo triste avvenimento è un uomo di 43 anni del quale sono state riportate soltanto le iniziali, R. I. Il tutto si è verificato verso ora di pranzo di mercoledì 1° aprile 2020. L’uomo non era sposato e non aveva figli. Di lui si sa che di recente aveva dovuto sottoporsi ad un trattamento sanitario nell’ospedale ‘San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno’, dove era stato per un determinato periodo all’interno del reparto di Psichiatria.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Mamma 33enne cade dal balcone e muore: lascia 4 figli disperati

LEGGI ANCHE -> Omicidio-suicidio, sette corpi trovati in casa: uomo stermina la famiglia

Suicidio Salerno, i carabinieri alla ricerca di tracce che spieghino il perché

Subito sono intervenuti i carabinieri assieme al personale medico del 118. I soccorritori purtroppo non hanno potuto fare niente per lui, che era morto sul colpo subito dopo l’impatto con l’asfalto. Le forze dell’ordine stanno indagando per cercare di trovare qualcosa che possa spiegare il perché di questo insano gesto. Per ora si indaga nel contesto della vita familiare dell’uomo. Ma sembra scontato che c’entrino i suoi problemi psichici.

LEGGI ANCHE –> Suicidio scuola | due casi al ‘Frisi’ di Monza | “Occorre riflettere”