Home Dove, come e quando Harry Potter e l’Ordine della Fenice: le location del quinto film

Harry Potter e l’Ordine della Fenice: le location del quinto film

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:39
CONDIVIDI

Questa sera va in onda il quinto capitolo della saga di Harry Potter: ecco tutte le location principali di questo film.

harry potter e l'ordine della fenice

Va in onda questa sera una nuova puntata con la saga di Harry Potter. L’appuntamento di questa sera è con L’Ordine della Fenice, il quinto romanzo creato da J.K. Rowling. I fan della storie e delle avventure di Harry Potter sono tantissimi in tutto il mondo. Si è creata una vera e propria mania e tutti vorrebbero cercare di ricreare e rivivere il più possibile nel nostro mondo di “babbani” le avventure di Harry Ron e Hermione. Cerchiamo quindi di scoprire qualcosa di più sulla location de L’Ordine Della Fenice, ossia dove è stato girato il quinto film della saga di Harry Potter.

Dove è stato girato Harry Potter e l’Ordine della Fenice

Tra i luoghi iconici di questa capitolo della saga troviamo sicuramente la casa di Sirius Black a Grimmauld Place 12. La sede dell’Ordine della Fenice per le riprese esterne è stata utilizzata Claremont Square anche se ci si è ispirati alla Lincoln’s Inn Fields. Poi la casa di Harry con gli zii, il famosi 4 Privet Drive a Little Whinging si trova nel Berkshire, non è visitabile, ma nello Studio Tour London è stata ricreata alla perfezione. Altro luogo cult, come sempre è il Castello di Hogwarts creato ispirandosi al Castello di Alnwick, la Cattedrale di Durham con la Chapter House. In ultimo il Ministero della Magia che in questo capitolo della saga gioca un ruolo importante si trova all’incrocio tra Scotland Place e Great Scotland Yard a Londra. Il Parco di Blenheim invece a Woodstock in Inghilterra è il luogo dove si svolge il flashback di Piton.

Harry Potter e l’Ordine della Fenice: la trama del quinto film

Per chi avesse bisogno di un ripasso, la trama di Harry Potter e L’Ordine della Fenice prende le fila dall’ascesa di Voldemort. Harry viene aggredito da due dissennatori mentre è a casa dai suoi zii e per difendere il cugino usa la magia venendo espluso da Hogwarts. Subito dopo però viene “prelevato” da un gruppo di maghi al cui capo c’è Malocchio Moody e scopre l’Ordine della Fenice, una società top secret di Albus Silente proprio nata per combattere Voldemort. La sede si trova in una casa un tempo appartenuta a Sirius Black, oggi invisibile e invulnerabile. Purtroppo il resto del mondo della magia non crede al ritorno di Voldemort e anche a scuola Harry viene tacciato di essere un visionario. Così, assieme a Hermione e Ron fonda l’Esercito di Silente dove far entrare tutti gli studenti fedeli al Preside della scuola e preparali ed esercitarli con la difesa contro le Arti Oscure. Vengono però scoperti e per difendere Harry, Silente si addossa le responsabilità. Intanto Harry ha un connessione sempre più forte con la mente di Voldemort e ogni notte sembra scivolare nel suo corpo e vivere la sua via quindi Harry frequenta occlumanzia con Piton per sperare di difendere la sua mente dall’intrusione di Colui che non deve essere nominato. Una notte Harry ha una visione di Voldemort che tortura Sirius, ma è una finzione, una trappola che li conduce alla sfera della profezia su Harry.

Lui e i suoi cinque amici della scuola sono circondati da Mangiamorte capeggiati da Malfoy. A soccorrerli arrivano i membri dell’Ordine della Fenice, con Sirius compreso che però muore nello scontro con la cugina, Bellatrix Lestrange. Dopo arrivano anche Voldemort e Silente stesso che, in un primo momento, viene sconfitto e costretto alla fuga mostrandosi così anche davanti al Ministro della Magia. Finito lo scontro Silente spiega ad Harry che la sua vita è protetta da una magia potentissima invocata dalla madre prima di morire.