Home News Coronavirus, a Roma positivo un bimbo di 5 mesi

Coronavirus, a Roma positivo un bimbo di 5 mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:36
CONDIVIDI

Un bimbo di soli 5 mesi attualmente ricoverato all’Ospedale Bambino Gesù di Roma è risultato positivo al Coronavirus.

Ha appena 5 mesi di vita eppure si trova a combattere con la più grande emergenza sanitaria (e non solo) dal dopoguerra ai giorni nostri. Il bambino, risultato positivo al Coronavirus, è ricoverato all’Ospedale Bambino Gesù di Roma e – stando a quanto trapelato finora – in buone condizioni di salute. A riferirlo è lo stesso ospedale dove il piccolo è stato portato in ambulanza il 15 marzo scorso. Il suo caso – si apprende da una nota ufficiale – “è stato gestito da subito secondo i protocolli di sicurezza”. Nella stessa struttura romana è ricoverato anche un altro bambino contagiato dal virus.

Leggi anche –> Coronavirus: paziente torinese giudicato guarito è ancora positivo 

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Emergenza continua sul fronte Coronavirus

Intanto l’ultimo bollettino medico dell’Istituto Spallanzani della Capitale, datato martedì 17 marzo, conferma l’emergenza Coronavirus. I pazienti positivi sono in totale 184, di cui 17 pazienti necessitano di supporto respiratorio, ma “in giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti già negativi al primo test e comunque asintomatici”.

E ancora: “​I pazienti dimessi, che hanno superato la fase clinica e che sono negativi per la ricerca dell’acido nucleico del nuovo Coronavirus sono 323. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali, compresa la Città militare della Cecchignola, sono a questa mattina 35”.

A Roma è stato predisposto un totale di 1.000 posti letto dedicati ai pazienti affetti da Coronavirus, tra i 550 dei quattro Covid Hospital (Covid 1-Spallanzani 257, Covid-2 Columbus 133, Covid-3 80 e Covid-4 PTV 80), in aggiunta alla rete delle malattie infettive e della pneumologia (400 posti). Considerando anche i posti nelle province, si arriva a una dotazione complessiva di circa 1.500 posti disponibili nell’intera Regione Lazio.

Leggi anche –> Coronavirus, morti 2 dipendenti delle Poste: “Chiudiamo gli uffici”

Leggi anche –> Coronavirus Lombardia | “Medici ed infermieri come se fossero in guerra”

EDS