Home News Zerocalcare, chi è: vero nome, carriera e curiosità sul fumettista

Zerocalcare, chi è: vero nome, carriera e curiosità sul fumettista

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:51
CONDIVIDI

Chi è Zerocalcare: vero nome, carriera e curiosità sul fumettista che ha venduto centinaia di migliaia di copie, dagli esordi a oggi.

(screenshot video)

Forse il più noto dei fumettisti italiani della nuova generazione, padre toscano e madre francese, il vero nome di Zerocalcare – classe 1983 – è Michele Rech. Nato a Cortona, vive per un periodo in Francia, quindi a Roma, nel quartiere Rebibbia.

Leggi anche –> Chi è Zuzu: età, carriera e vita privata dell’autrice e fumettista di graphic novel

Qui è cresciuto e ha frequentato il Liceo Chateaubriand: giovanissimo, realizza il suo primo fumetto sul G8 di Genova nel 2001, poi partecipa alle edizioni di Crack Fumetti Dirompenti al Forte Prenestino.

Leggi anche –> Chi è Lorenzo Mattotti: età, vita privata e carriera del fumettista

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera e curiosità su Zerocalcare

Si fa conoscere così come disegnatore e fumettista delle locandine di molti eventi e cortei di centri sociali romani, quindi a partire dal 2003 per Liberazione, il settimanale Carta e XL di Repubblica. L’esplosione arriva nell’ottobre 2011 quando pubblica il suo primo albo a fumetti, dal titolo La profezia dell’armadillo, diventato un film molti anni dopo e prodotto dal collega Makkox. A partire dal novembre 2011 avvia un blog a fumetti, zerocalcare.it in cui pubblica brevi racconti, che poi verranno raccolti nel suo volume Ogni maledetto lunedì su due.

In precedenza è uscito Un polpo alla gola. Tocca poi a Dodici e Dimentica il mio nome, quindi L’elenco telefonico degli accolli. Realizza per Internazionale un reportage a fumetti sul Kurdistan siriano. Successivamente esce Kobane Calling, quindi i due volumi di Macerie Prime. Il suo ultimo libro è La scuola di pizze in faccia del professor Calcare. Collabora con Diego Bianchi, in arte Zoro, e con moltissimi altri artisti e personaggi dello spettacolo. Tra questi, Max Pezzali per il quale realizza la cover di Sembro matto, il singolo uscito a marzo 2020. I suoi libri hanno venduto centinaia di migliaia di copie e anche il MAXXI di Roma gli ha dedicato una personale.