Coronavirus Italia: avviata dalla Cina raccolta fondi – VIDEO

0
3

Avviata dalla Cina una raccolta fondi per sostenere l’Italia nella lotta e nella prevenzione del Coronavirus: la singolare iniziativa.

Una raccolta fondi online partita dalla città di Wenzhou, nella provincia orientale dello Zhejiang, in Cina e rivolta all’Italia. In tempi di Coronavirus, l’iniziativa nasce dalla città di provenienza di gran parte dei cinesi della comunità di Prato.

Leggi anche –> Coronavirus, l’esperto: “Il picco di contagi lo avremo tra fine marzo e aprile”

Nelle scorse ore, nella stessa provincia c’era stato il primo caso di “contagio di ritorno”: si tratta di una donna di 31 anni, proveniente da Milano, rientrata a Qingtian. Qui ha scoperto la positività al virus.

Leggi anche –> Coronavirus come l’epidemia di 50 anni fa: il servizio RAI

(DANIEL LEAL-OLIVAS/AFP via Getty Images)

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

(THOMAS KIENZLE/AFP via Getty Images)

Varie aziende della provincia dello Zhejiang stanno donando ad altri Paesi – tra cui appunto l’Italia – materiali di protezione e prevenzione contro il Coronavirus. Tra questi ci sono occhiali protettivi, per un valore di 200.000 yuan (circa 25mila euro), prodotti da aziende locali cinesi. Uno dei sintomi del virus come noto è la congiuntivite. Insomma, si attiva un’inedita macchina della solidarietà internazionale, che parte anche dalla Cina e della quale l’Italia, tra le nazioni più colpite, ne è beneficiaria.