Giuditta Saltarini, chi è la moglie di Renato Rascel: età, carriera e vita privata

0
7

Conosciamo meglio la storia di Giuditta Saltarini: ecco tutte le curiosità sulla carriera e vita privata dell’attrice e showgirl italiana

Giuditta Saltarini

Giuditta Saltarini nasce a Roma il 24 febbraio 1941. Figlia d’arte visto che sua madre era un’attrice di prosa ed il padre un cantante lirico.

Leggi anche –> Figlio Renato Rascel, chi è Cesare Rascel: età, carriera e vita privata

Inizia a fare la magazziniere nella farmacia Uroda a Piazza Capranica prima di entrare nel mondo dello spettacolo.
Fa il suo esordio come attrice di prosa in “Sei personaggi in cerca d’autore” di Pirandello, regista Paolo Giuranna, protagonista Tino Carraro. L’incontro con Renato Rascel, che poi diventerà suo marito, è decisivo con il ruolo in “I racconti di padre Brown”. Si ritira dalle scene dopo la morte di suo marito nel 1991, ma dopo qualche anno ritorno in scena soprattutto in teatro visto il suo grande amore. Posa anche nuda per la rivista Playboy nell’aprile 1979. Ha anche una boutique in viale Bruno Buozzi, 35.

LEGGI ANCHE >>> Steven Spielberg, la figlia pornostar è stata arrestata: gravissime accuse

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Giuditta Saltarini chi è: vita privata

Sposata con Renato Rascel, ad intervisteromane aveva parlato così di suo marito: “Dicono che i comici nel quotidiano sono tristi: lui non era così, era allegro, però non c’è dubbio che quella malinconia tipica del comico la possedeva in parte, fantasioso al mille per mille. In fondo era un sentimentale, cosa rilevabile in tutti i suoi personaggi, sempre dolci e amorosi”. Poi ha aggiunto: “Era uno sciatore provetto e bravo, perché ha imparato a 40 anni, ma era anche una persona determinata, per cui quando si metteva in testa una cosa, la faceva a tutti i costi”. Ha anche un figlio di nome Cesare, nato nel 1973.

Giuditta Saltarini