Home Enogastronomia Festa del Gatto, da trascorrere al Cat Cafè: dove andare in Italia

Festa del Gatto, da trascorrere al Cat Cafè: dove andare in Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:40
CONDIVIDI

Festa del Gatto, da trascorrere al Cat Cafè: ecco dove andare con il micio in Italia.

festa gatto cat cafè
Gatto al bar (Stock)

Oggi lunedì 17 febbraio si celebra la Festa del Gatto, l’animale domestico più amato e protagonista assoluto dei social media, dalle foto del proprio animale a casa ai celeberrimi meme con i “gattini”. Mai il gatto era stato così celebrato come negli ultimi anni, mettendo in secondo piano i cani.

I gatti sono molto amati per la loro combinazione unica di caratteristiche: teneri e pelosi, dall’aspetto dolce e buffo, ma allo stesso tempo liberi, selvaggi e indipendenti, per niente sottomessi all’uomo quando non siano loro a deciderlo.

Popolano le case di tante famiglie italiane, si conta che siano circa 7 milioni e mezzo gli italiani che hanno almeno un gatto. Perché c’è anche chi ne ha più di uno in casa.

Il gatto è animale da compagnia dell’uomo fin dall’antichità. Addomesticati dagli antichi Egizi, i gatti popolavano anche le case degli antichi Romani. Il Medioevo lo demonizzò, associandolo alla stregoneria, ma grazie al Rinascimento fu riabilitato, anche perché svolgeva il compito fondamentale di tenere lontani i ben più pericolosi topi. Il gatto è sempre stato alleato degli esseri umani pur mantenendo una sua orgogliosa indipendenza.

Dal 1990, 30 anni, il 17 febbraio ci celebra in Italia la Festa del Gatto. La scelta del mese è legata al segno zodiacale dell’Acquario, che rappresenta gli spiriti indipendenti e sognatori e anche perché febbraio è il mese dei gatti e delle streghe. Con la data del 17, invece, si vuole ricordare la vecchia superstizione dei gatti che portavano sfortuna, essendo da noi il 17 un numero sfortunato.

In questa data su celebra la Festa del Gatto in gran parte d’Europa. Invece, l’8 agosto è la Giornata Internazionale del Gatto, istituita nel 2002 dall’International Fund for Animal Welfare.

Per celebrare i nostri amici felini e la festa a loro dedicata non c’è occasione migliore di fare andare a trascorrere qualche ora in un Cat Cafè. In Italia ce ne sono diversi, che vi segnaliamo qui di seguito.

Leggi anche –> Il caffè di Tiffany apre ai grandi magazzini Harrods di Londra

(GettyImages)

Festa del Gatto nei Cat Cafè in Italia: dove andare

Nelle principali città italiane trovate i Cat Cafè, bar che sono di moda da qualche anno, soprattutto all’estero, dove sorseggiare caffè, tè o altre bevande, gustare una fetta di torta o fare un pasto veloce in compagnia dei gatti.

Si tratta di un’usanza che viene dal Giappone, dove si chiamano “Neko Cafè“. In questi locali “Cat friendly” i gatti sono i benvenuti. Potete portare con voi il vostro o i vostri gatti, grazie agli spazi dedicati all’accoglienza degli amici felini. Spesso trovate già i gatti dei proprietari del locale.

I Cat Cafè dove andare in Italia

Roma

Romeow Cat Bistrot: è un raffinato bistrot, con un ambiente accogliente e familiare, aperto dalla mattina per colazione, serve pasti veloci per pranzo, merende nel pomeriggio e piatti originali e degustazioni dalla cucine di tutto il mondo a cena. Attenzione: il lunedì è chiuso! Quindi dovete aspettare domani per festeggiare qui con il vostro gatto. Aperto da martedì a domenica dalle 11:00 alle 23:30.
www.romeowcatbistrot.com

Milano

Crazy cat cafè: aperto nel 2015, il bar ospita i sei gatti adottati dai titolari. Qui i gli amici felini sono liberi di girare tra i tavoli e a loro sono dedicate delle apposite aree per giocare, in una stanza separata ci sono anche delle lettiere. Anch questo locale fa turno di riposo il lunedì. Aperto da lunedì a domenica dalle 10:00 alle 08:30.
www.crazycatcafe.it

Torino

MiaGola Caffè: è il primo Cat Cafè italiano, aperto a fine marzo 2014, grazie a una campagna di crowdfunding, dall’americana Andrea Levine. Il locale serve cucina vegetariana e vegana. Qui è possibile fare anche conversazione in inglese, sia per adulti che per bambini. Viene messo a disposizione anche uno spazio di coworking con wi-fi gratuito. Si organizzano aperitivi e concerti. Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 20..0:
miagolacaffe.it

Neko Cafè: è un bistrot dove abitano stabilmente ben 9 gatti. Ha inaugurato il 5 aprile del 2014. Qui vengono serviti caffè, cioccolata calda, tè, tisane e c’è anche un menu con piatti dedicati ai vegetariani. Il locale dispone di una sala caffetteria, una sala RistoGatto riservata solo agli umani dove i mici vi faranno compagnia ma solo dall’alto dei loro percorsi sospesi, un salottino per il tè del pomeriggio che può trasformarsi in sala cinema e un “Luna Cat” per il relax e il divertimento dei gatti. Giorno di chiusura il lunedì. Aperto da martedì a giovedì dalle 15:00 alle 23:00. Il venerdì dalle 17:00 alle 0:00. Sabato dalle 15:00 alle 01:00 e domenica dalle 15:00 alle 20:30.
www.nekocafe.it

Cat Cafè (Pixabay)