Home Eventi Carnevale di Acireale 2020: programma e sfilate

Carnevale di Acireale 2020: programma e sfilate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11
CONDIVIDI

Carnevale di Acireale 2020: il programma e le date sfilate. Tutto quello che bisogna sapere.

carnevale acireale 2020
Carnevale di Acireale (www.facebook.com/CarnevalediAcireale/)

Stiamo entrando nel periodo clou delle celebrazioni di Carnevale 2020 e tra queste non può mancare la segnalazione del Carnevale di Acireale, in Sicilia, uno dei più spettacolari e belli d’Italia.

Come altre manifestazioni nel nostro Paese, anche quella di Acireale ha un’origine antica e una tradizione importante che valorizza le caratteristiche della cultura del luogo. Il Carnevale di Acireale, infatti, è famoso per i suoi carri allegorici che si illuminano in notturna e per quelli realizzati con i fiori. Un evento da non perdere se nel periodo di Carnevale capitate in Sicilia e in particolare nella zona di Catania.  Di seguito tutte le informazioni utili sul programma delle sfilate dei carri e degli eventi.

Leggi anche –> Carnevale 2020 in Europa: le feste più belle

Carnevale di Acireale 2020: il programma

Il Carnevale di Acireale, in provincia di Catania, risale al 1594, e oltre alla tradizionale sfilata dei carri allegorici tradizionali con pupazzi realizzati in cartapesta, prevede la “cassariata”, ovvero la sfilata delle carrozze trainate da cavalli, i mini carri, lilliput, riservati ai bambini e la sfilata dei carri infiorati, nella tradizione siciliana, decorati da sculture realizzate con fiori. Una manifestazione incredibilmente suggestiva, che attrae visitatori dall’Italia e dall’estero.

Sui carri allegorici troneggiano grandi sculture in cartapesta finemente lavorate, illuminate da migliaia di lampadine e sofisticati movimenti meccanici, che creano delle coreografie complesse e in continua evoluzione durante le sfilate. Quelli di Acireale sono gli unici carri allegorici ad utilizzare questi impianti di luci e movimenti meccanici ed idraulici. Un’altra caratteristica della manifestazione sono i carri infiorati, simili a quelli della Liguria e della Costa Azzurra, con figure realizzate interamente in fiori veri e anche queste dotate di luci e movimenti meccanici.

Il primo documento ufficiale che attesta la presenza del carnevale ad Acireale risale al 1594, ma si ritiene che la celebrazione abbia origini ancora più antiche. La manifestazione sarebbe nata spontaneamente tra la popolazione, che libera da vincoli, dava luogo a feste in maschera, sulla tradizione dei Saturnali romani, che prendevano in giro i potenti dell’epoca, soprattutto il clero. Una delle prime maschere del Carnevale di Acireale fu l’Abbatazzu (detto anche Pueta Minutizzu) che portava in giro grossi libri ironizzando sulla classe clericale del tempo, soprattutto sull’Abate-Vescovo di Catania.

Carro allegorico al Carnevale di Acireale (Sailko, CC BY 2.5, Wikicommons)

Nel XVII secolo anche qui come a Ivrea, c’era l’usanza della Battaglia delle arance, e dei limoni, poi bandita dalle autorità cittadine. Sospeso per diversi anni, a causa del terribile terremoto del Val di Noto del 1693, il carnevale di Acireale tornò in auge all’inizio del XVIII secolo. I primi carri allegorici risalgono, invece, al 1880. Inizialmente erano le carrozze dei nobili a venire addobbate (detti le cassariate o landaus), poi furono realizzati i carri in cartapesta, un’arte praticata da molti artigiani locali. Dal 1930 sono stati introdotti i carri infiorati, all’inizio erano macchine infiorate. Nacque così il Carnevale Acese come lo conosciamo oggi.

A L’Abbatazzu si sono aggiunte altre maschere tradizionali: I Baruni, i Manti, poi sostituiti dal Domino, e altri personaggi locali come Cola Taddazzu, Quadaredda e Nunziu Setti Cappeddi.

Le date delle sfilate e degli eventi

Il Carnevale di Acireale, come la maggior parte delle altre manifestazioni in Italia, ha avuto inizio lo scorso 8 febbraio. Il prossimo sarà il secondo weekend di sfilate di carri allegorici e festeggiamenti. Ecco gli eventi in programma.

Venerdì 14 febbraio (San Valentino – ingresso gratuito)

H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 21:00 – Piazza Duomo: “Un Amore di… Città” concerto di San Valentino con le band storiche acesi e Flash Mob Baci e Abbracci

Sabato 15 febbraio

H 09:30 – Lungo il Circuito del Carnevale: Carri allegorici-grotteschi in esposizione
H 11:00 – Sala Pinella Musmeci – Villa Belvedere: Inaugurazione Mostra del Fumetto
H 15:30 – Lungo il Circuito del Carnevale: Sfilata dei carri allegorici-grotteschi
H 17:00 – Lungo il Circuito del Carnevale: Inaugurazione Mostra d’arte sul Carretto Siciliano a cura dell’IPAB Santonoceto
H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 21:00 – Piazza Duomo: Spettacolo Musicale “Jumpin’up swing band”

Domenica 16 febbraio

H 09:00 – Lungo il Circuito del Carnevale: Trofeo del Carnevale corsa su strada “Correndo per Aci”
H 15:30 – Lungo il Circuito del Carnevale: Sfilata dei carri allegorici-grotteschi – Flash Mob Tango Argentino
H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 21:00 – Piazza Duomo: “I Kunsertu” in concerto

Mercoledì 19 febbraio (ingresso gratuito)

H 18:00 – Piazza Duomo: Ballando a Carnevale con la partecipazione delle scuole di danza acesi
H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 21:30 – Piazza Duomo: Pazza Duomo Night Edition (si al ballo no allo sballo) con Dj Emanuele Caponetto e Antony J Vox

Giovedì 20 febbraio (Giovedì Grasso ingresso gratuito)

H 15:00 – Piazza Duomo: Giorgio Vanni incontra i fan nella Sala Costarelli
H 16:00 – Lungo il circuito del Carnevale: Sfilata scuole in maschera
H 16:30 – Piazza Duomo: Aci Comics & Games – Gara e sfilata Cosplayer
H 18:00 – Piazza Duomo: Omaggio alle musiche Disney
H 18:45 – Piazza Duomo: Esibizione K-pop ballo giapponese
H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 19:30 – Piazza Duomo: Esibizione della band J Rec
H 20:00 – Piazza Duomo: Premiazione gara Cosplay
H 20:30 – Piazza Duomo: Giorgio Vanni in concerto – Il Re delle sigle dei cartoni animati

Venerdì 21 febbraio (ingresso gratuito)

H 10:30 – Piazza Duomo: High School Party
H 16:00 – Sala Pinella Musmeci – Villa Belvedere: Concorso Bambini in Maschera
H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 21:00 – Piazza Duomo: Noche de Travesura – La Fiesta Reggaeton mas caliente d’Italia
& la partecipazione di Dj Sapienza

Sabato 22 febbraio

H 09:30 – Lungo il circuito del Carnevale: Carri allegorici-grotteschi in esposizione
H 10:30 – Lungo il Circuito del Carnevale: Sfilata bambini e scuole in maschera
H 15:00 – Lungo il Circuito del Carnevale: Carri infiorati in esposizione
H 16:00 – Lungo il circuito del Carnevale: Sfilata dei carri allegorico-grotteschi ed infiorati
H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 21:00 – Piazza Duomo: Daria Biancardi in concerto

Domenica 23 febbraio

H 09:30 – Lungo il circuito del Carnevale: Carri allegorici-grotteschi ed infiorati in esposizione
H 12:00 – Piazza Duomo: Daytime – Dj Set – Carnival Beat Festival
H 15:00 – Lungo il circuito del Carnevale: Sfilata dei carri allegorico-grotteschi ed infiorati
H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 21:00 – Piazza Duomo: Carnival Beat Festival con Dj Cacciola, Dj Kenzo, Dj Agatino Romero, Greta Tedeschi e Dj Luca Testa

Lunedì 24 febbraio

H 15:30 – Lungo il circuito del Carnevale: Sfilata dei carri infiorati
H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 21:00 – Piazza Duomo: SERATA TELETHONSingh-iozzo Tribute Band Negramaro – Aprirà il concerto Ottavia Privitera

Martedì 25 febbraio (Martedì Grasso)

H 09:30 – Lungo il circuito del Carnevale: Carri allegorici-grotteschi ed infiorati in esposizione
H 16:00 – Lungo il circuito del Carnevale: Sfilata dei carri allegorici-grotteschi ed infiorati
H 19:00 – Piazza Duomo: Spettacolo: Luci & Barocco
H 21:00 – Piazza Duomo: I Falsi d’Autore – Sicilia Cabaret
H 23:00 – Piazza Duomo: Premiazione dei concorsi

Biglietti d’ingresso:
Il ticket giornaliero costa 5 euro; l’abbonamento per sei ingressi 20 euro

Ulteriori informazioni sul sito web: www.carnevaleacireale.it

Carnevale di Acireale (jeanne, Wikicommons)