Home Meteo La super tempesta Ciara sconvolge l’Europa: venti oltre i 150 km/h

La super tempesta Ciara sconvolge l’Europa: venti oltre i 150 km/h

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:02
CONDIVIDI

L’Inverno forse non sarà arrivato in modo classico, ma il nostro paese e l’Europa sta vivendo gli effetti di questa super tempesta Ciara che sta facendo molti più danni del previsto. 

tempesta-ciara-italia-quando-come-colpire (2)
Getty Images

Si sapeva che la tempesta Ciara sarebbe arrivata, ma nessuno si aspettava che avesse quest intensità. Come riporta 3bMeteo, infatti, nelle ultime ore questa perturbazione sta portando con sé venti talmente forti che sono paragonabili a quelli di un uragano di categoria 3, ma il punto è che l’area dove sta colpendo la tempesta Ciara è ben più ampia rispetto a quella di un uragano classico. Le ultime news parlano di vento fino a 200 chilometri orari in Scozia e in Irlanda settentrionale. In Scandinavia si sono raggiunti i 130 chilometri orari e anche i 150 poco fuori dai fiordi.

Le prime zone colpite da Ciara

Cosa comporta tutto questo? Ciara sta mettendo a dura prova i voli aerei e moltissimi infatti sono stati cancellati. Anche i treni veloci, soprattutto quelli che si muovono vicino alla costa sono stata cancellati. La circolazione su strade e autostrade  è poi ovviamente interdetta ai mezzi telonati e a quelli pesanti. A questo vento però, in alcune zone d’Europa, si sta accompagnando anche la pioggia a carattere nettamente alluvionale. Le zone più colpite sono, a oggi, le città del Galles. Qui ci sono moltissime persone bloccate nelle loro auto e centri abitati completamente alluvionati.

Dove colpirà la Tempesta Ciara nei prossimi giorni

La tempesta Ciara però non accenna a volersi fermare. Infatti Scozia, Irlanda e Galles sono solo le prime vittime di questa ondata di maltempo. Le prossime vittime saranno Francia, Danimarca, Polonia, Germania… L’aria fredda però qui ci metterà lo zampino. Visto che sta arrivando questo flusso di aria gelida la pioggia potrebbe trasformarsi in neve e potremo assistere a delle vere e proprie bufere con neve anche a bassissima quota. Particolarmente colpite saranno le zone del Mare del Nord, ma la neve arriverà anche su Germania e Francia. Il problema è che, accanto al candore della neve, ci sarà anche la violenza del vento che non accenna proprio a volersi calmare.

Cosa succede in Italia?

Venti talmente potenti che raggiungeranno anche l’Italia. Proprio nelle prime ore di questa mattina (ma con qualche picco già da ieri sera) il vento forte ha iniziato ad abbattersi con violenza sul nostro paese. Le raffiche non raggiungono i picchi di cui abbiamo parlato prima, ma in Liguria si parla anche di 80 chilometri orari. Pare che fino a domani mattina, 11 febbraio, la situazione rimarrà la medesima.