Stefano Fresi ed Alessandro Benvenuti | sasso colpisce la loro auto

Una brutta disavventura per il duo Stefano Fresi Alessandro Benvenuti. Gli attori stavano viaggiando in macchina quando è avvenuto un incidente.

Stefano Fresi Alessandro Benvenuti
Stefano Fresi ed Alessandro Benvenuti FOTO viagginews

Gli attori Stefano Fresi ed Alessandro Benvenuti hanno vissuto una bruttissima disavventura. I due stavano viaggiando insieme in auto e si trovavano in Abruzzo. All’improvviso, una volta giunti presso Avezzano, in provincia de L’Aquila, un sasso ha colpito la loro vettura. Non si sa se per una caduta accidentale o se per il gesto sconsiderato di qualche teppista.

LEGGI ANCHE –> Stefano Fresi, chi è: età vita privata e carriera dell’attore

Fatto sta che il parabrezza della loro macchina è finito in frantumi, anche se ha contribuito ad attutire l’impatto con l’interno. La cosa per fortuna non ha avuto gravi conseguenze, con Stefano Fresi ed Alessandro Benvenuti che non hanno riportato ferite. Alla conduzione del veicolo c’era proprio Fresi, che stava guidando verso Roma sull’Autostrada A25. Entrambi si erano esibiti al teatro comunale di Gessopalena, piccola località della provincia di Chieti. Fresi si è diretto presso la più vicina stazione di servizio, la Montevelino Nord a Magliano dei Marsi. Per fortuna non c’è stata alcuna conseguenza per entrambi, come detto, ma solo del comprensibile spavento.

LEGGI ANCHE –> Bugo Morgan Sanremo | la lite ripresa dietro alle quinte VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Stefano Fresi Alessandro Benvenuti, gli attori si erano esibiti in Abruzzo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Donchisci@tte va al Nord. Martedì 28/01 Abano Terme (PD) Teatro Marconi. Mercoledì 29/01 Latisana (UD) Teatro Odeon. Giovedì 30/01 Spilinbergo (PN) Teatro Miotto. Venerdì 31/01 Pontebba (Ud) Teatro Italia. Sabato 1/02 Prata di Pordenone (PN) Teatro Pileo. A voi mordici la scelta di venirci a vedere oppure di vederci e venire. Lo Staff Enigmatico

Un post condiviso da Alessandro Benvenuti (@sandrobenve) in data: