Cantante mascherato, Valerio Scanu è l’Angelo: gli indizi che nessuno capiva

La sfida tra l’Angelo ed il Coniglio è stata vinta da quest’ultimo e l’Angelo è stato costretto a mostrare il suo volto: si trattava di .

Dopo la netta vittoria del Mastino nella sfida per l’accesso alla finale contro il Mostro, è stato il turno per l’Angelo ed il Coniglio. Si è trattato di una sfida entusiasmante in cui entrambi i concorrenti hanno cantato molto bene i pezzi che gli sono stati affidati. Dopo le esibizioni, però, i giudici hanno puntato in massima parte sul Coniglio ed il loro parere è stato poco dopo confermato dal televoto.

Leggi anche ->Cantante Mascherato: ecco chi ha vinto la sfida tra Angelo e Coniglio

Il Coniglio dunque è stato invitato a farsi da parte per prepararsi alla fase finale, nella quale si dovrà scontrare per la vittoria di questa prima edizione. L’Angelo, invece, è stato invitato a rimanere sul palco dove ha mostrato a tutti la sua identità. Prima che si manifestasse i giudici erano concordi sul puntare solamente su due possibili alternative, ovvero Valerio Scanu e Marco Carta. Tolta la maschera si è scoperto che si trattava di .

Leggi anche ->Cantante mascherato, Fausto Leali è il mostro: gli indizi che nessuno capiva

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Valerio Scanu è l’Angelo, gli indizi che non erano stati compresi

A differenza di altri cantanti mascherati in questo quasi tutti i giudici avevano individuato l’identità dell’Angelo, anche se qualcuno lo aveva messo in ballottaggio con Marco Carta. L’indizio che più di tutti aveva condotto i giudici sulla giusta analisi è stata la frase che questo pronunciava nella clip preparatoria: “Questa maschera mi protegge, mi rende libero. Questa sera voglio cantare per voi, ma non per tutti”. Prima però aveva lasciato come tutti gli altri tre indizi che potevano aiutare: “Sto bene quando canto“, “Ascoltare qualcuno che indossa una maschera è un’occasione meravigliosa” e “Tra noi due, quello che indossa una maschera sei tu”.

valerio scanu

 

Gestione cookie