Home News Dipendente eroico viene accoltellato da un gruppo di ragazzi a fine turno

Dipendente eroico viene accoltellato da un gruppo di ragazzi a fine turno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:50
CONDIVIDI

Un dipendente di un’azienda stava chiudendo le saracinesche insieme ad un collega quando un gruppo di ragazzi ubriachi lo ha accoltellato ed ucciso.

La vita di un padre di famiglia si è interrotta tragicamente la scorsa notte mentre si trovava a lavoro insieme ad un collega. I due stavano effettuato il controllo delle chiusure dell’azienda  Thornton & Ross (T&R), nella zona industriale di Huddersfield (Inghilterra). Giunti alla chiusura dell’ultima saracinesca si sono accorti che poco distante c’era un gruppo di ragazzi ubriachi che stava facendo chiasso. Il dipendente della Thornton & Ross, Robert Wilson, si è avvicinato ai ragazzi invitandoli a lasciare il parcheggio.

Leggi anche -> Terrore a Londra: aggressione in strada con coltello

Quando si è accorto che i giovani non avevano preso bene l’invito di Robert, il collega si è avvicinato per dargli manforte, ma i giovani non si sono placati, anzi hanno reagito con violenza e lo hanno accoltellato. A quel punto Robert li ha affrontati per salvare il collega e questi hanno accoltellato anche lui. L’attacco ai danni di quest’ultimo è stato letale, visto che dopo l’aggressione l’uomo non si è più rialzato.

Leggi anche -> Violenza condominiale | donna distrugge mezza palazzina armata di coltello

Dipendente affronta gruppo di ragazzi e viene ucciso, la polizia cerca testimoni

Il collega dell’uomo ferito a morte è riuscito a chiamare i soccorsi e mettere in fuga il gruppo di aggressori. All’arrivo dell’ambulanza, però, per Robert Wilson non c’era più nulla da fare. La polizia di Hudderfield ha confermato la colluttazione e la morte del dipendente della Thornton & Ross, ma non ha dato certezze sulla causa del decesso dell’uomo. Gli agenti, infatti, aspettano i risultati dell’autopsia prima di affermare con certezza che la vittima è morta per via delle ferite con l’arma bianca.

Nel frattempo la polizia ha diffuso un comunicato nella speranza di trovare un testimone che possa chiarire la dinamica dell’accaduto: “La omicidi e il team d’inchiesta stanno cercando testimoni per l’incidente occorso alle 23:45 circa di giovedì 16 gennaio. Gli agenti sono stati chiamati sul luogo  per la segnalazione di due uomini attaccati da un gruppo di diverse persone”. Come detto nel comunicato non si parla di accoltellamento, ma si legge: “Un uomo è morto a causa delle ferite riportate durante l’aggressione”.