Furto alla Rinascente a Milano | colpo da 1800 euro | ladra arrestata

Una donna tenta un furto alla Rinascente sottraendo un quantitativo considerevole di merce. Finisce come doveva finire. Succede a Milano.

Furto Rinascente
Furto Rinascente a Milano FOTO viagginews

Aveva agito impunemente durante un furto alla Rinascente di Milano, convinta di farla franca. Invece una ladra è stata individuata e colta in flagrante, con l’arresto susseguente scattato in maniera immediata. La malvivente era entrata in azione nel pomeriggio di martedì 7 gennaio al punto vendita situato a non molta distanza dal Duomo.

LEGGI ANCHE –> Saldi invernali 2020 quando iniziano | tutte le date

Nella sua borsa c’era merce dal valore complessivo di 1800 euro. Una volta racimolato su un bottino ritenuto soddisfacente, la colpevole aveva pensato bene di prendere l’ascensore al settimo piano per raggiungere il più velocemente possibile il pianoterra e da qui l’uscita. Ma la sicurezza della Rinascente di Milano l’ha intercettata e bloccata. Lei è una 41enne originaria della Russia, incensurata da quanto risulta dopo un doveroso controllo. A tradirla, in maniera anche abbastanza prevedibile, ci ha pensato il sistema antitaccheggio. La sicurezza ha provveduto a fare il resto, seguendo la procedura standard e chiamando la polizia.

LEGGI ANCHE –> Saldi invernali 2020: quando iniziano in Europa

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Furto Rinascente, ladra incastrata dall’antitaccheggio su due indumenti

Più nel dettaglio, la maldestra ladra aveva sottratto cinque capi di abbigliamento. E tre di questi avevano proprio il dispositivo antitaccheggio tolto con forza, fino al punto da danneggiarli. La merce è rimasta nel negozio. Per la russa invece si sono aperte le porte del carcere. Probabile che venga processata per direttissima. Sempre alla Rinascente nel capoluogo milanese aveva fatto molto discutere la vicenda del furto dei capi di abbigliamento che aveva finito con il coinvolgere Marco Carta ed una donna che era con lui. Il cantante alla fine ha affrontato il relativo processo, uscendone pulito.

LEGGI ANCHE –> Marco Carta, la prova del furto “insufficiente e contraddittoria”

LEGGI ANCHE –> Chi è Fabiana Muscas, la donna arrestata con Marco Carta per furto alla Rinascente