Home Curiosità Bella Hadid dona 600 alberi per compensare quanto ha inquinato viaggiando

Bella Hadid dona 600 alberi per compensare quanto ha inquinato viaggiando

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:15
CONDIVIDI

Inquini con molti viaggi in aereo? Si può fare come Bella Hadid e donare 600 alberi.

bella hadid italia

La star, si sa, viaggiano moltissimo. Sono sempre pronte a prendere l’areo e partire per qualche destinazione strana e particolare. Eppure, con la svolta ecologista che ha avuto il mondo da qualche tempo a questa parte, questi viaggi così frequenti e repentini, portano ad un gran quantitativo di inquinamento. Così, Bella Hadid, ha deciso di donare 600 alberi per compensare tutto l’inquinamento prodotto dai suoi viaggi aerei. Un volo aereo, infatti, ha un impatto ambientale notevole. Pare che gli aerei causino il 12% dell’emissione di CO2 tra quelle prodotte dai mezzi di trasporto. Soprattutto i voli a lungo raggio sono quelli maggiormente inquinanti ed è un dato tragico anche perché sembra proprio che non esistano varianti o alternative, ad oggi, a questi mezzi di trasporto.

Bella Hadid dona degli alberi per contrastare l’inquinamento

La svolta ecologista della sorella di Gigi Hadid è stata resa nota ovviamente su Instagram. “Donerà 600 alberi da piantare – ha dichiarato la bellissima Hadid – 20 per ogni volo preso negli ultimi 3 mesi e continuerò a farlo”. Si tratta di voli privati che Bella prende con grandissima frequenza per il suo lavoro. Una decisione lodevole presa dopo aver visto anche gran parte delle bellissime foreste della sua California prendere fuoco per questi devastanti incendi. Su Instagram l’appello continua e la Hadid specifica che inizierà a donare alberi in California e Amazzonia, ma di indicarle tutte le zone che ne hanno bisogno. Insomma, la Hadid ha lanciato un bel messaggio e chissà che altre star che come lei viaggiano spesso in aereo non prendano esempio. Online si trovano moltissimi siti che permettono di donare degli alberi o di fare donazioni in denaro proprio per aiutare quelle fondazioni che si occupano di diminuire l’impatto ambientale dell’uomo. Basta cercare, rimboccarsi le maniche come si suol dire, e fare la nostra parte, seppure piccola, per salvare il pianeta.