Terremoto, due scosse in un’ora in Calabria e Sicilia: gente svegliata in nottata – FOTO

terremoto calabria sicilia
Due scosse di terremoto in Calabria e Sicilia questa notte FOTO viagginews

Due scosse di terremoto registrate al Sud Italia in altrettante zone distinte dalle strumentazioni dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Doppio terremoto al Sud Italia nelle ultime ore. La terra trema prima in Calabria e poi in Sicilia, con un sisma che ha colpito rispettivamente Catania e Crotone e le rispettive province alle ore 03:06 e 03:55 di questa notte. Nella giornata del 17 ottobre, poco prima delle 14:00, la stessa cosa era toccata proprio alla costa ionica inglobata nel territorio di Crotone. I movimenti tellurici sono stati recepiti dalle apparecchiature dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Per quanto riguarda i terremoti della notte, in quello siciliano l’epicentro è stato individuato nel comune catanese di Milo.

LEGGI ANCHE –> Maltrattamenti maestra, vittima bambina disabile: i suoi compagni svelano tutto

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Terremoto al Sud Italia in nottata, i dettagli

Il terremoto è stato avvertito pure a Catania, Messina, Acireale, Sant’Alfio, Zafferana Etnea, Santa Venerina e Giarre. Non mancano anche alcuni residenti di Reggio Calabria che sono stati svegliati dall’evento. La magnitudo ha avuto una intensità di 3.3°. L’ipocentro, secondo le strumentazioni dell’INGV, mostra una misura di 9 km di profondità. Quello avvenuto poco prima è stato di intensità 2.7 con un epicentro a 8 km sotto il livello del mare. La scossa è stata sentita a Crotone, Rocca di Neto, Melissa e Strongoli. Non si registrano comunque danni a cose o persone. Ed in questo senso non si attendono aggiornamenti ulteriori, con i due fenomeni circoscritti da una intensità relativamente bassa per fortuna.

LEGGI ANCHE –> Violenza carnale su minori, una 47enne droga ed abusa degli amici del figlio – FOTO