Home Eventi Dormire nella casa della famiglia Addams per il Ponte di Ognissanti 2019

Dormire nella casa della famiglia Addams per il Ponte di Ognissanti 2019

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:09
CONDIVIDI

Ponte Ognissanti 2019, una notte da paura nella casa della famiglia Addams. Avete pensato di dormire con Morticia e Gomez? Questo è il vostro film preferito? 

casa-famiglia-addams-halloween-2019
Fonte Pixabay

Il Ponte di Ognissanti 2019 è famoso non solo per l’importante celebrazione dei morti e il ricordo dei cari defunti. Da ormai diversi anni è arrivata anche in Italia la tradizione di Halloween e del “Dolcetto o Scherzetto”. Ma non solo. Spesso in questi giorni dei Morti vengono anche organizzate feste o weekend all’insegna della paura e così, i più temerari, potranno trascorrere il 31 ottobre nella casa della famiglia Addams. Vi sembra un’idea meravigliosa? Ecco come realizzarla

Dormire a casa della famiglia Addams

Visto che il 31 ottobre arriva al cinema il film della Famiglia Addams, Booking ha deciso di mettere a disposizione dei viaggiatori più audaci la possibilità di dormire nella casa di Morticia e Gomez. Qualche fortunato ospite così potrà dormire nella leggendaria casa (in replica ovviamente) della famiglia più dark di sempre. La casa è all’interno di una magione di 343 metri quadrati con tre camere da letto che dà vita ad un’atmosfera molto cupa e a tratti quasi surreali, proprio come nella famiglia Addams. Potrete dormire e visitare le macchine nella camera del figlio Pugsley, giocare con le bambole senza testa di Mercoledì, tagliare il bocciolo alle rose nel vivaio di Morticia…insomma, tutto quello che la famiglia Addams fa normalmente. La casa sarà completamente a tema horror, sgranocchierete snack preparati appositamente per voi, vi potreste trovare davanti anche Mano o Lurch. La casa sarà disponibile a circa 100 euro a notte, potrete prenotare a partire dall’11 ottobre in poi e potrete soggiornare solo dal 29 ottobre all’1 novembre. L’abitazione è nel quartiere Clinton Hill di Brooklyn e quindi per prenotare e riuscire a dormire in questa stanza ci vorrà molta fortuna perché le richieste, neanche a dirlo, saranno tantissime!