Home News Attentato Francia, pianificava strage in stile 11 settembre: arrestato

Attentato Francia, pianificava strage in stile 11 settembre: arrestato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:36
CONDIVIDI
attentato francia arrestato
Possibile attentato Francia arrestato uomo che pianificava una strage FOTO viagginews

Sventato attentato in Francia: pensava di attuare un nuovo 11 settembre ma la polizia è intervenuta prontamente e lo ha fermato.

Le forze dell’ordine hanno sventato un possibile attentato in Francia. Il ministro dell’Interno transalpino, Christophe Castaner, ha fatto sapere che le autorità hanno posto in stato di fermo un individuo verso i quali vertono forti sospetti in merito alla volontà di volere attuare una strage in stile 11 settembre. L’uomo arrestato ha 30 anni, è un cittadino francese e le manette nei suoi confronti sono scattate un mese fa, anche se l’annuncio relativo a questa vicenda arriva soltanto adesso. L’aspirante terrorista pare puntasse a dirottare un aereo. Il ministro dell’Interno d’Oltralpe ha anche aggiunto che, dal 2013 in poi, questo è stato l’attentato numero 60 sventato in Francia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Attentato Francia, tante le stragi avvenute negli ultimi anni

Il pazzo con tendenze suicide risiede nel dipartimento di Hauts-de-Seine, nella regione dell’Ile-de-France posta a nord-ovest della capitale Parigi. Episodi di terrorismo, anche non riconducibili all’estremismo di matrice islamica, ne sono avvenuti in Francia negli ultimi anni. La maggior parte è da collegare ai fondamentalisti eversivi e fanatici che agiscono per motivazioni almeno apparentemente religiose. La strage avvenuta nella sede del giornale satirico ‘Charlie Hebdo’ il 7 gennaio del 2015 ne è un esempio, così come quella del 13 novembre dello stesso anno al ‘Bataclan’ di Parigi.

Due settimane fa un attacco in Prefettura

Di recente invece un uomo armato con un coltello di ceramica per eludere i controlli del metal detector ha fatto una strage all’interno di un palazzo della Prefettura a Parigi. In questo caso le motivazioni di fondo sono state del tutto estranee al terrorismo religioso e fondamentalista. L’autore era un funzionario amministrativo di 45 anni affetto da un handicap di sordità, da circa 20 anni impiegato in quegli uffici. Ha ucciso due uomini e due donne, ma si parla anche di ulteriori due vittime. Poi è stato freddato dalla polizia. Anche la moglie è stata fermata e sottoporla ad interrogatorio.