Home News Kenya, tra i morti dell’attentato di ieri c’è un sopravvissuto dell’11 settembre

Kenya, tra i morti dell’attentato di ieri c’è un sopravvissuto dell’11 settembre

CONDIVIDI
jason splindler kenya attentato
Jason Splindler sopravvisse all’11 settembre, ma è stato ucciso ieri in Kenya in un attentato

Uscì vivo dall’attentato alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2011, ma ieri il povero Jason Spindler è stato tra le vittime di un vile attentato in Kenya.

È morto cadendo vittima di un attacco dei terroristi in Kenya Jason Spindler. Questo americano di 41 anni, originario del Texas, ha trovato la sua fine dopo aver scampato oltre 17 anni fa all’attentato delle Torri Gemelle di New York. Spindler è stato ucciso a 41 anni assieme ad altre 20 persone durante un assalto in un hotel di lusso a Nairobi nella giornata di ieri. Il tutto è stato orchestrato dagli estremisti di Al-Shabaab, che pure sono stati tutti eliminati, come confermato dai vertici governativi del Kenya. L’americano lavorava nella struttura alberghiera e si trovava nella sua pausa quando è avvenuto l’attentato che è costato la vita a lui ed a tante altre persone. Intanto si contano anche ben 50 dispersi, sul conto dei quali si attendono notizie.

Kenya, c’è chi è scampato di nuovo ad un attentato

Invece sono stati 700 gli individui evacuati tra turisti, lavoratori e dipendenti di banche ed uffici che si trovano in zona. Tra i superstiti c’è una donna, una parrucchiera di 28 anni, che pure riuscì a scampare ad un altro attacco ad opera dei terroristi. Tale circostanza è divenuta famosa come la Sparatoria al centro commerciale Westgate, che il 21 settembre 2013 fece ben 63 morti e 175 feriti per opera dell’azione folle di dieci fondamentalisti. Adesso, durante l’attacco all’hotel di Nairobi (il Dursit Hotel) è stato notato che uno degli assalitori aveva una fascia rossa in testa con una scritta a sostegno del popolo palestinese. Intanto non si hanno ancora notizie su quale sia il destino di Silvia Romano, la nostra connazionale volontaria. La ragazza venne rapita proprio in Kenya da un gruppo di estremisti islamici lo scorso 21 novembre. Da allora la polizia locale indaga, dicendosi sicura che sia ancora viva.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News