Home News Vittima di abusi, muore suicida a 15 anni: “Presa in giro”

Vittima di abusi, muore suicida a 15 anni: “Presa in giro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:23
CONDIVIDI

“Si è sentita presa in giro”, ragazza di 15 anni vittima di abusi sessuali muore per suicidio, la famiglia vuole sensibilizzare sul tema.

letty serrano
(Facebook)

Una famiglia chiede giustizia dopo che una ragazza di 15 anni vittima di abusi sessuali si è suicidata. Letty Serrano sembrava essere una tipica studentessa del liceo con una famiglia amorevole fino a quando non è stata vittima di abusi sessuali. “Era una ragazza fantastica”, ha detto la nonna, Cynthia Rivera. “Era una brava studentessa e adorava i suoi cuccioli”, ha aggiunto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La vicenda tragica di Letty Serrano, vittima di abusi

La grave vicenda è stata ricostruita dai familiari al canale di informazione ABC7. Il 12 ottobre, Letty Serrano decide di porre fine alla propria vita. La sua famiglia dice che è stata vittima della tratta di sesso. La famiglia dice che a soli 13 anni, la ragazzina è stata drogata e venduta ai trafficanti di sesso. Quando la sua famiglia l’ha riavuta, dicono che non era la stessa bambina. La nonna spiega che sarebbe stata presa in giro, anche dalla stessa sua famiglia.

“Sento di averla delusa”, ha detto la nonna. Anche il padre della ragazza si è detto sconvolto per quanto accaduto alla figlia. Adesso la famiglia sta raccogliendo fondi su Facebook per le spese funebri di Letty Serrano. Vogliono anche che le persone sappiano quanto sia diffusa la tratta di esseri umani a Houston e come aiutarla a combatterla. “Purtroppo è una storia molto familiare”, secondo Micah Gamboa, direttore esecutivo di Elijah Rising. Si parla di migliaia di persone a Houston e 300mila in tutto il Texas. Il responsabile dell’organizzazione lancia l’allarme: “Intere città stanno diventando distretti a luci rosse”.

Leggi anche –> Abusi sessuali contro 3 minori: aveva drogato il loro cibo