Cosa vedere e cosa fare ad Alba in un giorno

Visitare Alba in un giorno: cosa fare e cosa vedere in città.

san valentino
Monforte d’Alba (iStock)

Se abitate nel nord Italia e avete voglia di trascorrere una bella giornata fuori porta, Alba è la città che fa per voi. Soprattutto in autunno. Siamo in Piemonte e questa città, dopo Torino, è ovviamente una delle più famose soprattutto per le manifestazioni eno-gastronomiche che avvengono ogni anno legate anche la preziosissimo tartufo. Inoltre Alba è nel cuore del territorio delle Langhe: una regione storica e bellissima tra Asti e Cuneo che nel 2014 è stata inserita nella lista Unesco.

Cosa sapere su Alba e cosa vedere in un giorno

Alba sorge vicino al fiume Tanaro, circondata da vigneti bellissimi che, proprio in autunno regalano un panorama pazzesco. La città di per sé non è grandissima, ma ha un grande e ampio ventaglio di attrazioni come torri, palazzi storici, luoghi storicamente importanti e mostre che meritano veramente di essere visitate. Una di queste location è sicuramente la Cattedrale di San Lorenzo, nel cuore di Piazza Risorgimento: questo edificio è bellissimo oltre che il più importante della città. È stato costruito tra metà 400 e metà 500 e oggi è una struttura molto imponente in stile gotico con i classici mattoni rossi della zona. Altro luogo di culto da vedere ad Alba è la Chiesa della Maddalena in stile barocco piemontese opera dell’architetto Vittone.

Alba: la città delle 100 torri

Le Torri sono poi quasi un simbolo di Alba che è stata rinominata la città delle 100 torri perché in passate ne erano state costruite tantissime per scopo difensivo. Le tre più importanti sono la Torre Bonino, la Torre Astesiano e la Torre Sineo. Una giornata ad Alba non può poi non prevedere un tour sotterraneo con un archeologo professionista. I sotterranei della città infatti sono come una città nella città che vi lascerà letteralmente senza parole.

La casa di Fenoglio

Bisogna poi ricordare una delle personalità storiche importanti che hanno la propria storia intrecciata con quella di Alba, Beppe Fenoglio. Scrittore e partigiano famosissimo è nato proprio ad Alba e qui c’è la casa dove ha vissuto e scritto gran parte delle sue opere.