Rifiuti, cumulo di 40 metri ritrovati sul fondo del Lago d’Iseo

Rifiuti trovati sul fondo del Lago di’Iseo. 40 metri di altezza il cumulo ritrovato dai carabinieri del nucleo subacqueo di Genova.

Rifiuti a Tavernola, precisamente sul fondo del Lago d’Iseo. Una scoperta realizzata dai Carabinieri del nucleo subacqueo di Genova che immergendosi hanno scoperto sul fondo del lago, un cumulo di rifiuti che ha lasciato di stucco il gruppo di specialisti. Ritrovato un cumulo di rifiuti alto 40 metri e largo 10 metri sul fondo del lago d’Iseo al largo di Tavernola.  Il ritrovamento del cumulo di rifiuti è avvenuto nel corso di un’operazione di monitoraggio dei fondali, operazione già annunciata la scorsa settimana dallo stesso comandane dei carabinieri di Bergamo, Paolo Storoni.

Lago d’Iseo, trovato cumulo di rifiuti alto 40 metri

Una scoperta disarmante quella fatta dai Carabinieri del nucleo subacqueo di Genova sul fondale del lago d’Iseo. Ritrovati rifiuti accumulati per un’altezza di ben 40 metri e largo 10, nel corso di un’operazione annunciata la scorsa settimana, di monitoraggio dei fondali.  Quest’azione di monitoraggio sarebbe iniziata già da qualche giorno e continuerà pare ancora per procedere alla valutazione delle condizioni e all’ampiezza della discarica, nonchè alle analisi dei rifiuti per comprenderne la natura. Gli stessi, infatti, verranno fatti analizzare dall’Arpa per procedere alla rimozione, oppure se non dannosi, lasciarli sul fondo del lago.

LEGGI ANCHE—Casoria, camion dei rifiuti inghiottito da enorme voragine: forte odore di gas