Cristiano Ronaldo pensa al ritiro: “Chi lo sa, tra uno o due anni”

Cristiano Ronaldo
(Getty Images)

Cristiano Ronaldo spaventa i tifosi della Juve e gli appassionati di calcio parlando di quello che farà dopo essersi ritirato. La data potrebbe non essere lontana.

A vederlo giocare in campo non si direbbe che Cristiano Ronaldo sia intenzionato a lasciare il calcio (si è parlato di un possibile futuro negli States). Nonostante abbia vinto praticamente tutto (gli manca solo il Mondiale), il portoghese dà anima e corpo in campo, riuscendo ad essere decisivo come quando aveva 20 anni. Ciò che ha reso grande Cr7 è la sua fame atavica di successo. Nel corso della sua carriera non si è mai accontentato di essere considerato il numero 2 e si è allenato duramente per vincere (riuscendoci per diversi anni) la concorrenza di Leo Messi.

Proprio la sua fame di successo ed il desiderio di primeggiare su tutti, però, potrebbe essere il motivo che indurrà il fuoriclasse portoghese a ritirarsi. Cristiano Ronaldo non accetta di essere inferiore a qualcun’altro e quando si renderà conto di non poter più competere per il titolo di migliore, potrebbe anche decidere di abbandonare anzi tempo (prima che il fisico lo costringa) i campi da gioco.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Cristiano Ronaldo potrebbe ritirarsi tra due anni

Il calciatore della Juventus è conscio che prima o poi non potrà più competere con le nuove leve e sta già pensando al futuro fuori dai campi da gioco. In un’intervista concessa a ‘Sport Bible‘, l’attaccante ha spiegato: “Adoro ancora il calcio. Adoro intrattenere i tifosi e le persone che amano Cristiano Ronaldo. Negli ultimi cinque anni ho iniziato però il processo che mi vedrà prima o poi fuori dal calcio”. L’obbiettivo è quello di diventare un imprenditore a tutti gli effetti, attività che ha già intrapreso e che potrebbe essere di successo data la fama e la disponibilità economica che possiede. Il portoghese, dunque, è un uomo che guarda avanti e progetta la propria vita. Futuro che potrebbe essere anche piuttosto prossimo visto che nella stessa intervista Ronaldo aggiunge: “Chi sa cosa accadrà tra un anno o due?”.