Home Meteo Meteo, si scatena la burrasca: arrivano i temporali. Le regioni colpite

Meteo, si scatena la burrasca: arrivano i temporali. Le regioni colpite

CONDIVIDI

meteo domani

Previsioni meteo per domani giovedì 29 agosto: arriva il maltempo, finisce l’estate. Ecco dove pioverà

L’estate sta per ricevere il suo primo forte schiaffo. Sta infatti per abbattersi sull’Italia una forte burrasca che ci farà piombare anticipatamente in autunno. Sarà un primo assaggio, quello che succederà fra stasera e domani, di quello che accadrà poi a cavallo del weekend e che segnerà il passo della stagione. L’estate finirà anticipatamente e sebbene non mancherà il ritorno di belle giornate di sole non avranno più il sapore dell’estate e le temperature saranno sostanzialmente più basse.

Meteo domani Italia: dove pioverà

L’Italia senza lo scudo dell’Anticiclone delle Azzorre è facile preda di correnti instabili. E sarà proprio una di queste provenienti dal Nord dell’Atlantico ad investire il nostro Paese e a farlo precipitare nell’autunno. A rendere particolarmente temporalesco l’arrivo di questo vortice sarà l’elevata temperatura del nostro mare: lo scontro fra le acque calde e l’aria fredda daranno vita a fenomeni temporaleschi molto intensi e pericolosi.

Questo si verificherà già nella giornata di mercoledì 28 agosto in Sardegna, specificatamente nelle zone interne e la costa occidentale, dove si attendono nubifragi e la Protezione Civile ha emesso l’allerta gialla. Il maltempo investirà poi il Nord: Liguria, Lombardia, Piemonte ed Emilia. Possibili piogge anche sulla dorsale appenninica fra Umbria, Marche, Toscana e Lazio.

meteo domani italia
Le previsioni meteo per domani 29 agosto in Italia @Meteo Aeronautica Militare

Domani giovedì 29 agosto il maltempo si concentrerà sul versante Tirrenico interessando soprattutto Sicilia, Sardegna e le regioni centrali nelle zone interne, ma sono possibili sconfinamenti e piogge anche a Roma. Stessa situazione di maltempo al Nord in cui sarà un’altra perturbazione a portare piogge soprattutto sui rilievi e successivamente sulle pianure di Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Veneto.

Per quanto riguarda le temperature non ci sarà un’eccessiva contrazione termica, nemmeno dove pioverà. I valori si manterranno infatti stazionari con massime al Nord comprese fra i 28 di Genova e i 33 di Bologna e minime fra i 18 di Torino e i 24 di Trieste; al Centro massime fra i 31 di Roma e i 34 di Firenze e minime fra i 19 di Perugia e i 23 di Ancona; al Sud si va dai 28 di Cagliari ai 33 di Bari e per quel che riguarda le minime fra i 17 de L’Aquila e i 25 di Palermo.