Pordenone, salva la vita al collega ma viene divorato dall’incendio: operaio gravissimo

operaio eroe incendio
FOTO © Getty Images

Operaio eroe salva la vita a un collega ma viene divorato dall’incendio, è gravissimo in ospedale a Udine: il fatto in un’azienda di rifiuti a Pordenone.

Salva la vita al suo collega, ma adesso è gravissimo in ospedale e ora lotta egli stesso tra la vita e la morta. Una storia di eroismo ma anche un dramma, quello che rischia di consumarsi in provincia di Pordenone, precisamente a Maniago. È in un’azienda che si occupa di rifiuti e ambiente che stava per consumarsi una tragedia, con un operaio che ha rischiato di essere avvolto da un incendio ed è stato salvato da un suo pari. Quest’ultimo, però, nel tentativo (riuscito) di mettere in salvo l’altra persona, è stato a sua volta investito dalle fiamme e ha riportato ustioni gravissime al tronco. L’uomo si trova ora in ospedale a Udine, dove è stato ricoverato in codice rosso.

Leggi anche -> Ragazzo di 19 anni tenta il suicidio, camionista eroe gli salva la vita

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Pordenone, salva la vita al collega ma viene divorato dall’incendio: operaio gravissimo

Siamo all’interno dell’azienda Recycla, che a Maniago (in provincia di Pordenone) si occupa di rifiuti e ambiente. È qui che, secondo una prima ricostruzione, un operario sta lavorando a un macchinario utilizzando un respiratore quando, dopo un’improvvisa vampata, è scoppiato un incendio. Un collega è prontamente intervenuto per evitare che potesse consumarsi una tragedia, ma salvando l’altro uomo dall’incendio è stato travolto dalle fiamme che gli hanno procurato ustioni gravissime al tronco. È stato quindi portato in elicottero all’ospedale di Udine, dove lotta tra la vita e la morte. L’operaio salvato e un terzo collega che si trovava nei pressi del luogo dell’incendio hanno invece riportato ferite più lievi, agli arti superiori, e si trovano sotto osservazione all’ospedale di Pordenone. Sulle cause dell’incendio all’interno dell’azienda stanno ora lavorando gli investigatori, che vorranno accertare anche eventuali responsabilità di terzi. Il primo pensiero, però, è adesso all’operaio eroe che ha sta rischiando la sua vita per aver salvato quella di un collega.