Meteo weekend Italia: schiaffo all’estate, arrivano le piogge

@viagginews.com

Le previsioni meteo per il weekend del 24 e 25 agosto 2019. Il tempo che farà in Italia, le temperature attese

La grande ondata di caldo africano che sta nuovamente facendo boccheggiare gran parte d’Italia ci abbandonerà nelle prossime ore. E stando a quanto sostengono gli esperti il gran caldo non lo rivedremo fino alla prossima estate. Ciò non significa che la stagione balneare sia finita, tutt’altro – soprattutto dal punto di vista termico, ma non avremo più quell’opprimente cappa di afa. Il passaggio dal caldo africano alla stabile e piacevole Alta Pressione passerà però per una forte perturbazione. Ci aspetta infatti un weekend di temporali. Il fine settimana del 24 e 25 agosto sarà funestato dalle piogge.

Leggi anche -> Inverno 2019/20: ecco il tempo che ci aspetta

Meteo fine settimana 24 e 25 agosto: dove pioverà

Il gran caldo africano inizierà a mollare la presa già dalla giornata di venerdì 23, ma sarà solo nel weekend del 24 e 25 agosto che avremo un netto cambio di rotta. Questo riguarderà soprattutto il Nord e il Centro, mentre il Sud sarà ancora avvolto dal caldo sebbene in una forma attenuata. Questi temporali spezzeranno il caldo, ma poi l’estate tornerà in un clima certamente un po’ più instabile, ma comunque che ci garantirà ancora di andare al mare.

Sabato 24 agosto il maltempo interesserà la Pianura Padana, poi Alpi e Prealpi, tutta la fascia appenninica, Abruzzo, l’Umbria, la Toscana, la Sardegna e la zona interna della Sicilia. Potrebbero esserci degli sconfinamenti anche verso le pianure. Dove pioverà si attendono anche grandinate e una sensibile contrazione termica. Una riduzione delle temperature ci sarà un po’ ovunque anche se è bene ricordare che i valori si manterranno comunque più alti della media del periodo.

Domenica 25 agosto rimane l’aria instabile e perturbata che riguarderà le zone alpine e soprattutto la dorsale appenninica e le pianure. Precipitazioni su Umbria, Toscana, Abruzzo, Lazio, Gargano, Campania, zona interna della Sardegna, della Sicilia e Basilicata. Andrà meglio sulle coste che per via del vento saranno salve dalle piogge. Le temperature si manterranno su valori comunque alti:intorno ai 30 gradi al Nord, 32 al Centro e 35 al Sud.