Home News Violenza sulle donne, rapisce ed abusa della ex svariate volte

Violenza sulle donne, rapisce ed abusa della ex svariate volte

CONDIVIDI
Violenza sulle donne
Giulianova, reiterato caso di violenza sulle donne – FOTO: viagginews.com

Un maniaco si è reso protagonista di diversi episodi di violenza sulle donne nel corso degli ultimi mesi: niente sembrava fermarlo dai suoi odiosi intenti.

Un caso davvero assurdo di violenza sulle donne è avvenuto a Giulianova, in provincia di Teramo. Un uomo di 42 anni ha rapito la sua ex fidanzata costringendola ad avere rapporti indesiderati per 4 ore. Dopo averla lasciata libera, all’indomani l’ha incontrata di nuovo per strada, e stavolta l’ha aggredita. In tutto ciò occorre anche dire che nello scorso mese di gennaio la donna venne rapita da questo violento, che la picchiò e la tenne segregata in casa. A seguito di quell’episodio il 42enne venne denunciato, ma a quanto pare tale provvedimento non è servito a nulla. La vittima è una 40enne originaria di Roseto. Fu lei a chiamare i carabinieri nella controversa vicenda di violenza sulle donne avvenuta a gennaio. Allora la poveretta disse di essere stata selvaggiamente picchiata ed a testimonianza di ciò aveva delle ferite sul viso ed in altre parti del corpo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Violenza sulle donne, ha stuprato e malmenato la sua ex diverse volte

Il manesco era presente sul posto, ubriaco fradicio e circondato da un numero impressionante di bottiglie di birra vuote che si era scolato. La donna riferì di essere stata chiusa a chiave in camera da letto senza telefonino. Aveva dovuto subire delle tremende percosse e molto altro, tra pugni, testate, calci fortissimi e lanci di oggetti. A suo dire, il pregiudicato l’aveva accusata di avergli sottratto dei soldi, cosa però non corrispondente al vero, come acclarato da una apposita indagine. Semplicemente era stato l’uomo ad aver perso il denaro giocandolo alle slot machine. Nei suoi confronti era stata spiccata una denuncia per sequestro di persona, violenza privata e lesioni personali pluriaggravate da parte dell Tribunale di Teramo.

I carabinieri lo hanno beccato in flagrante

Inoltre era stato disposto anche il divieto per lui di avvicinarsi alla donna. Ma queste disposizioni non hanno fermato il maniaco, che nella giornata del 20 agosto ha avvicinato la sua ex. Una volta rapita con violenza, ha abusato di lei, che però è finalmente riuscita a fuggire. La 40enne ha denunciato di nuovo quanto avvenuto ai carabinieri, i quali hanno poi pedinato il violento. Nella mattinata del 21 agosto lui ancora una volta si era messo a tormentare la donna, venendo però finalmente arrestato mentre perpetrava le violenze. Ora si trova in carcere a Teramo in attesa della convalida.