Home News Chi era la compagna di Massimo Ranieri Barbara Nascimbene, morta un anno...

Chi era la compagna di Massimo Ranieri Barbara Nascimbene, morta un anno fa

CONDIVIDI

Chi era la compagna di Massimo Ranieri Barbara Nascimbene, morta un anno fa. Scopriamo qualcosa di più su di lei e sulla sua vita. 

Barbara Nascimbene, nata a Roma il 28 settembre 1958, è stata un’attrice attiva principalmente tra la seconda metà degli anni settanta e la prima metà degli anni novanta. Purtroppo è venuta a mancare 17 settembre 2018. Ecco la sua storia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Una vita dedicata allo spettacolo

Barbara Nascimbene, figlia del noto compositore e direttore d’orchestra Sergio (1921-1971), esordì giovanissima come attrice ne L’esorciccio (1975) di Ciccio Ingrassia, film nel quale interpretò la parodia di Linda Blair ne L’esorcista. Un anno dopo fu impegnata sul de Il garofano rosso di Luigi Faccini, dove conobbe Miguel Bosé, col quale ebbe una breve storia d’amore. Poco dopo si ritirò provvisoriamente dalle scene e sposò un giovane imprenditore, da cui ebbe due figlie: Giada (1977) e Federica (1978).

Nel 1979 il ritorno alla carriera di attrice nel ruolo dell’amante di Lino Banfi in La liceale seduce i professori di Mariano Laurenti. Carriera che, dopo la separazione dal marito, riparte a pieno ritmo con la partecipazione a Identificazione di una donna (1982) di Michelangelo Antonioni. Due anni dopo, durante le riprese di Nata d’amore (1984), ebbe inizio la sua relazione sentimentale con Massimo Ranieri, che andò avanti fino al 1991.

Dopo altri impegni cinematografici Barbara Nacimbene, affascinata dal lavoro dietro la macchina da presa, decide di dedicarsi ad altro, affiancando in particolare come aiuto regista Giancarlo Scarchilli ne I fobici (1999) e Luca Biglione in Elena ’83 (2000). Dal 2001 alla sua morte, sopraggiunta dopo una breve malattia, si è dedicata soprattutto all’informatica creando la Delphinet, una società attiva nel campo del software e della comunicazione web. “Se n’è andata una donna e una mamma meravigliosa – scrisse Massimo Ranieri su Facebook dopo la notizia della sua scomparsa -. Sono vicino alle sue splendide figlie con tutto il mio affetto. Ciao Barbara, non ti dimenticherò mai”.

EDS