Home Destinazioni e Guide turistiche Quale scegliere tra le isole Canarie: le caratteristiche di ogni isola

Quale scegliere tra le isole Canarie: le caratteristiche di ogni isola

CONDIVIDI

isole canarie

Quale scegliere fra le isole Canarie: le caratteristiche di ogni isola, il clima, i paesaggi, le spiagge

Andare alle Canarie significa visitare uno degli arcipelaghi più belli che esistano dove ammirare una natura rigogliosa e spiagge bellissime fra città e villaggi scatenati fra movida e cultura. Ma le isole delle Canarie non sono tutte uguali e hanno ognuna le sue specifiche caratteristiche. Un po’ dovute al clima (qui il dettaglio sul clima delle Canarie), ai paesaggi e alla storia. Quale scegliere fra le isole delle Canarie dipende da cosa si cerchi, da che persona si è, da cosa piace e cosa si detesta.

Le Canarie: quale isola scegliere

Le Isole delle Canarie fanno parte della Spagna e si trovano nell’Oceano Atlantico davanti la costa del Marocco. La loro posizione appena al di sopra del Tropico del Cancro garantisce un clima mite tutto l’anno, ma con picchi di caldo intenso quando soffia il caldo vento africano (qui il clima di ogni isola delle Canarie).

Le isole delle Canarie sono sette e sono Lanzarote, Fuerteventura, Gran Canaria, Tenerife, Gomera, La Palma e Hierro. Le ultime tre sono molto piccole e meno battute dal turismo internazionale. Le Canarie sono raggiungibili con voli diretti dall’Italia o con scalo a Madrid.

  • LANZAROTE: andateci se amate il sole, i paesaggi lunari, quasi irreali e desertici. E’ una delle isole delle Canarie con meno precipitazioni all’anno, quindi il paesaggio è meno verdeggiante delle altre; le origini vulcaniche si riflettono nelle rocce nere e rosse presenti. E’un’isola molto ventosa, con spiagge soprattutto rocciose e sono poche, ma bellissime quelle di sabbia. E’ riserva naturale della biosfera dell’Unesco. Nella parte Sud si trovano le zone più abitate: Playa Blanca, Puerto del Carmen e Arrecife. La costa nord occidentale è desertica. Il turismo è d’elitè.
  • FUERTEVENTURA: perfetta per gli amanti della libertà, del surf, e del kitesurf e della tintarella (occhio a non scottarvi per via degli Alisei che rendono l’aria più fresca, ma il sole brucia). E’ l’isola delle spiagge da sogno, immense distese dorate o bianchissime su mare turchese. Il mare è particolarmente cristallino.
  • TENERIFE: andateci se volete tutto, il sole, l’avventura, i locali e le escursioni. A Nord la natura rigogliosa, a Sud le spiagge e la movida sfrenata con il lungomare di Las Americas e Los Cristianos. Se volete tutti i tipi di clima possibile che le Canarie possono offrire dal Teide e la neve ai deserti Tenerife fa per voi.
  • GRAN CANARIA: la signora. Chiedete con cortesia e avrete. Tutto. Divertimento e spiagge sulle coste, paesaggi montani e incantevoli villaggi nell’entroterra. E poi mondanità e shopping a Las Palmas, la città più popolosa delle Canarie. Nella zona orientale si trovano le spiagge più famose come Maspalomas con le sue enormi dune desertiche.
  • LAS PALMAS: natura rigogliosa e senza limiti. E’ Riserva naturale della Biosfera dell’Unesco, ci sono vulcani attivi ha spiagge di sabbia nera, un parco naturale e numerose piscine e sorgenti naturali.
  • LA GOMERA: frutta e mare. Vallate e coltivazioni, fra scogliere e boschi. Le spiagge sono piccole calette di sabbia nera. Un Parco Nazionale Patrimonio dell’Unesco e piscine naturali.
  • EL HIERRO: un gioiello della natura da sopra a sotto. Questa piccola isola vanta infatti fondali marini ricchi di fauna e parchi Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco oltre ad essere Riserva della Biosfera.