Porto Sant’Elpidio: caduta in piscina, muore a 4 anni dopo giorni di agonia

Dramma in un centro vacanze di Porto Sant’Elpidio: caduta in piscina, una bambina muore a 4 anni dopo giorni di agonia al Salesi.

Porto Sant'Elpidio: caduta in piscina, muore a 4 anni dopo giorni di agonia
(repertorio/Pixabay)

Domenica scorsa era caduta nella piscina del Centro vacanze La Risacca di Porto Sant’Elpidio, nel Fermano. La piccola, di soli 4 anni, però non sapeva nuotare ed è annegata. Salvata in extremis, era stata trasportata d’urgenza all’ospedale Salesi di Ancona, in condizioni molto critiche. Dopo una battaglia di quasi una settimana, la piccola è però deceduta.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La tragedia di Porto Sant’Elpidio e il precedente di Pozzuoli

La notizia è stata diffusa dal Centro vacanze La Risacca su Facebook: “Abbiamo appena ricevuto la notizia che la bimba che ha rischiato di affogare in piscina la scorsa domenica purtroppo non ce l’ha fatta. Tutto lo Staff si stringe nel dolore al fianco della famiglia della piccola. Chiediamo a tutti di rivolgere un pensiero e una preghiera”. Da quanto si apprende la piccola vittima, di origini albanesi, era con il papà e il fratellino di 6 anni nella struttura: doveva essere una giornata di spensieratezza e si è trasformata in un incubo.

Appena due giorni fa, un’altra terribile tragedia per molti aspetti simile è avvenuta a Pozzuoli: un bimbo di 4 anni è caduto e morto nella piscina del locale dove si stava tenendo un ricevimento di nozze. Un’animatrice aveva fatto scattare l’allarme ma per il piccolo non era stato possibile fare nulla.

Leggi anche –> Porto Sant’Elpidio: donna trovata morta in spiaggia, è giallo