Napoli, dramma al matrimonio: bimbo di 4 anni muore in piscina

Tragedia al matrimonioTragedia ad un matrimonio celebrato a Pozzuoli: un bimbo di 4 anni è caduto e morto  nella piscina del locale dove si stava tenendo il festeggiamento.

Un giorno di festa per il matrimonio di una giovane coppia si è tramutato in una tragedia quando un bambino di soli 4 anni è caduto all’interno della piscina del lido in cui si stava svolgendo il ricevimento. Gli sposi e gli invitati stavano banchettando al lido ‘Kora‘ di Lucrino ed avevano lasciato i bambini a giocare con gli animatori. I più grandi stavano facendo un bagno in piscina ed il piccolo Davide è stato attirato probabilmente dai loro schiamazzi verso quella zona.

Giunto in prossimità della piscina, il bimbo è caduto al suo interno. Ad accorgersi di lui è stata proprio un’animatrice che si è tuffata immediatamente per estrarlo dall’acqua e cercare di rianimarlo. La ragazza ha chiesto nel frattempo che fossero chiamati i soccorsi. Né i suoi tentativi né quelli dei paramedici arrivati sul luogo sono serviti a salvare la vita al piccolo che è stato dichiarato morto al lido ed è stato trasportato all’obitorio del Policlinico di Napoli.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Bimbo di 4 anni annega ad un matrimonio: si attende l’esito dell’autopsia

I carabinieri hanno aperto un’indagine sull’accaduto e sequestrato la piscina per controlli sulla sicurezza. Nei prossimi giorni verrà effettuata anche un’autopsia sul cadavere del bimbo per accertare che la causa della morte sia stata un annegamento o un possibile malore. L’indagine servirà ad attestate che non ci siano responsabilità oggettive da parte dei gestori della struttura, degli animatori o dei presenti. Quanto successo al matrimonio ricorda l’incidente occorso al bimbo morto a Mirabilandia: in quel caso il piccolo è stato lasciato da solo per qualche minuto, tempo sufficiente perché si verificasse la tragedia.