Home News Bibbiano, nuove accuse: “2 bambini strappati ai genitori”

Bibbiano, nuove accuse: “2 bambini strappati ai genitori”

CONDIVIDI

Ancora una nuova denuncia a Bibbiano, l’inchiesta si sta allargando ed emergono nuove accuse: “2 bambini strappati ai genitori”.

bibbiano nuove accuse
(Pixabay)

Si starebbe allargando l’inchiesta legata allo scandalo affidi di Reggio Emilia. Come noto, tra gli indagati, c’è anche Andrea Carletti, sindaco di Bibbiano. Una vicenda, questa, che ha fortemente scosso l’opinione pubblica del nostro Paese. Nei giorni scorsi, un nuovo caso era emerso a Castelnuovo Monti e stamattina dalle colonne del ‘Resto del Carlino’ arriva la nuova denuncia da parte di un’altra famiglia.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La nuova denuncia dopo lo scandalo Bibbiano

I genitori di due bambini si affidano al loro avvocato per raccontare infatti che i piccoli sarebbero stati “strappati” ai loro cari “da un giorno all’altro senza un motivo specifico, affidati per un anno ad una famiglia e poi, quando avevano ormai sviluppato vincoli di affetto con gli affidatari, tolti anche a questi (con l’accusa di abusi sessuali) per essere collocati in una struttura a 80 chilometri da casa”. Dopo 4 anni, i bambini sono stati restituiti ai loro genitori, ma i traumi sono difficili da superare.

A firmare l’ordinanza anche in questo caso sarebbe stata Federica Anghinolfi, responsabile dei Servizi Sociali e principale indagata di Bibbiano. “Erano nutriti e vestiti normalmente, andavano a scuola, non subivano maltrattamenti o trascuratezza. La famiglia era compatta e aveva già allevato un ragazzo. C’era solo una fragilità caratteriale della madre, seguita dal Csm di Montecchio, ma i suoi problemi erano sotto controllo”, spiega il legale della famiglia, che chiosa: “Nel 2015 erano sani, oggi sono altamente traumatizzati per la rescissione del legame familiare, hanno un conflitto di realtà e sono terrorizzati dal perdere di nuovo i genitori”.