Eliana Michelazzo attacca la Perricciolo: “Ho salvato Pamela, tu sei una criminale”

"Ho salvato Pamela, sei una criminale"Eliana Michelazzo sbotta sui social dopo aver ascoltato gli audio di Pamela Perricciolo, l’accusa di aver commesso diversi reati e sostiene di aver salvato la vita ad una certa Pamela De Lapa.

Continua la guerra mediatica e legale a distanza tra Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. La prima sostiene di essere una vittima della mente diabolica dell’ex socia, mentre l’altra l’accusa di continuare a mentire per fare la parte della vittima. Dopo le varie interviste su quotidiani, settimanali e trasmissioni televisive, le due continuano la bagarre sui social. La prima a gettare fuoco sulla benzina è stata Pamela Perricciolo pubblicando audio e screenshot per dare consistenza alla propria versione dei fatti.

La mossa dell’ex socia non è piaciuta ad Eliana Michelazzo, la quale, dopo aver visto cosa aveva postato Pamela, è andata su tutte le furie ed è sbottata sui social: “Tu parli di Barbara d’Urso e delle persone che lavorano a Mediaset. Io mi sono sempre comportata bene, mentre tu mi dicevi ‘non andare perché ti mettono in mezzo’. A me sembra che abbiano tutelato la situazione, anzi, io avevo dei paletti che mi mettevate tu, Marco e Pamela. Io ho vocali di un uomo che mi dice ‘senza contratto non entri in puntata’. Ti ho denunciato e continuerò a denunciarti all’infinito”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Eliana Michelazzo: “Sei una criminale”

Dopo aver contestato le frasi sul perché sarebbe andata a testimoniare nelle trasmissioni televisive, Eliana si scaglia contro Pamela accusandola di aver sperperato il denaro da lei guadagnato, ma soprattutto di essere colpevole di diversi reati, il primo dei quali un’aggressione ai danni di Pamela De Lapa: “Ah e Pamela De Lapa? Non ce la ricordiamo? Le ho salvato la vita perché l’hai presa per il collo. Hai chiesto soldi a gente, hai fatto contratti falsi. Io spero che la magistratura dia subito un verso a tutto”.

Il lungo sfogo della Michelazzo si concluse con l’augurio che la magistratura possa finalmente fare luce sulle sue macchinazioni e con l’invito a Pamela Perricciolo a rintanarsi nella casa in montagna: “Ti conviene rimanere in quella casetta, quella casina in mezzo alle montagne che sai bene tu. Quella casa lontana ci dovresti stare tanto. Inutile che vai in giro con l’avvocato. Dopo tutti i reati che hai fatto. Sei una criminale, sei una criminale vergognati”.