Marco Liorni conduce Reazione a Catena: il “compromesso” con la moglie

E’ Marco Liorni il nuovo conduttore di Reazione a Catena, popolarissimo game show estivo di Rai Uno. Merito anche di sua moglie Giovanna…

Ormai è ufficiale: Marco Liorni è il nuovo conduttore di Reazione a Catena, attesissimo game show estivo di Rai Uno. Il 53enne giornalista romano (indicato per la conduzione del programma anche nel 2018, prima dell’arrivo di Gabriele Corsi) da oggi ha lasciato Roma e si è trasferito a Napoli, dove vengono registrate le puntate. Una scelta che è stata presa dopo aver chiesto e ottenuto l’appoggio della sua famiglia, e in particolare della moglie Giovanna Astolfi e delle figlie Emma e Viola (rispettivamente 15 e 8 anni), che hanno deciso di seguirlo in questa nuova ed entusiasmante avventura. Lo ha confidato lui stesso al settimanale Di Più Tv.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La vacanza “alternativa” di Marco Liorni e famiglia

“Prima di accettare la conduzione di Reazione a catena ne ho parlato a lungo anche con Giovanna, mia moglie – ha spiegato Marco Liorni – . Lei mi ha consigliato di accettare, perché era un’occasione troppo importante per lasciarmela scappare. E insieme, poi, abbiamo trovato un ‘compromesso’ per non dover rinunciare totalmente alla nostra estate in famiglia”. Il conduttore ha dunque preso in affitto per la sua famiglia una casa nei pressi della Costiera Amalfitana: mentre lui sarà impegnato con le riprese, le tre donne della sua vita potranno rilassarsi al mare (ma almeno nel weekend potranno stare insieme).

“Sarà un’estate un po’ diversa dal solito ma va bene così – ha aggiunto Marco Liorni -. E ho promesso a Giovanna che a settembre, quando finirà Reazione a Catena, faremo un bel viaggio tutti insieme per recuperare il tempo perduto”. A queste vacanze “alternative” prenderà parte anche il suo primogenito Nicolò, il primogenito che Marco ha avuto dalla ex moglie Cristina, oggi 20enne.

EDS