CONDIVIDI
la vita in diretta marco liorni
(Screenshot Video)

La Vita in Diretta, l’ex conduttore Marco Liorni parla della sua esperienza alla guida del programma e rivela: “Mi succhiava l’anima”.

Alla guida di La Vita in Diretta, il conduttore televisivo Marco Liorni ci è rimasto dal 2011 al 2018, sette lunghi anni ma intervistato da Rai Radio2 nel corso del format “I Lunatici”, chiarisce: “E’ una cosa chiusa e strachiusa. La cosa che mi rimane è che riesco più spesso a dormire di notte”.

Leggi anche –> Marco Liorni e l’addio a La vita in Diretta, vi dico tutta la verità

Marco Liorni torna a parlare dell’addio a La Vita in Diretta

Prosegue Marco Liorni: “A La vita in diretta trattavamo spesso delle storie, degli argomenti, delle cose così coinvolgenti, così forti, che di notte capitava di svegliarsi e ripensarci. Se hai davanti una madre cui hanno ucciso il figlio, in tv ci stai dieci minuti, la mattina l’hai passata ad entrare empaticamente nella storia, prima della trasmissione ne riparli, quando arrivi di notte ti ritorna tutto su”.

Un’esperienza quella di Marco Liorni nel contenitore pomeridiano di Raiuno della quale coglie i momenti positivi: “In questo momento se ripenso a ‘La vita in diretta’ penso che era un programma che ti succhiava l’anima. E’ stata una esperienza di vita pazzesca, durata sette anni. Un grande privilegio, ma una cosa che mi ha impegnato molto anche emotivamente. Tutto il resto passa in secondo piano”.

Leggi anche –> Tiberio Timperi chiama Marco Liorni: “Io non rubo programmi”

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News