Home News Atalanta in Champions League: possibile addio di Gasperini

Atalanta in Champions League: possibile addio di Gasperini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:24
CONDIVIDI
possibile addio di Gasperini
(Getty Images)

Ieri sera l’Atalanta ha conquistato sul campo una qualificazione in Champions League inattesa. La squadra bergamasca si gode il risultato, ma potrebbe dover dire addio a Gian Piero Gasperini.

Ieri sera si è concluso il campionato di Serie A 2018/2019. La più grande sorpresa della stagione è stata senza ombra di dubbio l’Atalanta, squadra che negli anni precedenti ha sempre dimostrato di essere in grado di rivaleggiare con le prime della classe, ma che nessuno si sarebbe atteso di vedere così in alto in classifica. Ieri, infatti, gli orobici hanno conquistato la qualificazione alla Champions League ed ottenuto il miglior piazzamento in classifica della storia (3° posto).

Il merito di questo eccezionale, quanto insperato, risultato (a cui si aggiunge la finale di Coppa Italia) è da attribuire principalmente a Gian Piero Gasperini. Il tecnico è riuscito ad ottenere il meglio dai propri calciatori, portando talenti mai pienamente espressi come Ilicic, Gomez e Zapata alla definitiva consacrazione. Ai risultati, l’allenatore ha abbinato un’idea di gioco offensivo (da sempre cifra stilistica delle sue squadre) che ha reso l’Atalanta la squadra più bella da vedere per lunghi tratti della stagione.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Atalanta, Gasperini verso la Roma

Per l’allenatore scuola Juve si è trattato di una grossa rivincita. Dopo i suoi esordi in A con il Genoa, infatti, Gasperini era stato selezionato dall’Inter, ma non ebbe nemmeno il tempo di fallire che fu esonerato. Quest’anno la sua Atalanta, con una rosa meno competitiva ed un esborso economico decisamente inferiore, non solo ha conquistato la Champions, ma si è piazzata proprio davanti a quell’Inter che anni prima l’aveva cacciato senza possibilità di dimostrare il proprio valore.

L’exploit di questa stagione ha riportato in auge le sue quotazioni ed è possibile che nella prossima stagione lo vedremo alla guida di una società che punta allo scudetto. Questa squadra potrebbe essere la Roma. I giallorossi vengono da un’annata negativa ed hanno a disposizione una rosa di giovani talenti che sotto la guida di Gasp potrebbero consacrarsi definitivamente.