Home News Carolyn Smith difende Milly Carlucci: “Oradei-Kinnunen, ha fatto benissimo”

Carolyn Smith difende Milly Carlucci: “Oradei-Kinnunen, ha fatto benissimo”

CONDIVIDI
carolyn smith milly carlucci
(Facebook)

Dopo le polemiche per le parole di Milly Carlucci su Stefano Oradei, Carolyn Smith è intervenuta in difesa della conduttrice di Ballando con le stelle.

Hanno destato non poche polemiche le parole e il comportamento tenuto da Milly Carlucci durante l’ultima puntata di Ballando con le stelle. La storica conduttrice del talent show di Rai 1 è infatti intervenuta nella vicenda che ha visto coinvolti Stefano Oradei e Veera Kinnunen. Entrambi ballerini professionisti e protagonisti di un litigio furibondo avvenuto all’esterno degli studi televisivi. Il primo, infatti, si sarebbe adirato per gelosia a causa del ‘rapporto’ che si è instaurato tra la Kinnunen e il concorrente Pablo Daniel Osvaldo. Un feeling che non è passato inosservato e che ha scatenato la furia di Oradei, la cui lite con la compagna è stata immortalata dal settimanale Oggi. Ecco perché Milly Carlucci, in diretta, ha voluto chiarire la situazione attirandosi anche qualche critica. In suo soccorso è intervenuta Carolyn Smith.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Ballando con le stelle, Carolyn Smith difende la Carlucci: “Oradei-Kinnunen, ha fatto bene”

“Oggi mi piacerebbe difendere Milly perché lei è la mamma di tutti noi. Forse tanti a casa e sui social non hanno capito totalmente la situazione”. Sul palco di Italia Si, Carolyn Smith prende le difese della conduttrice di Ballando con le stelle. Milly Carlucci ha infatti bacchettato Stefano Oradei per la scenata di gelosia e conseguente lite con la compagna Veera Kinnunen, ‘colpevole’ di aver instaurato un rapporto troppo intimo con il concorrente Pablo Daniel Osvaldo. “Forse non tutti guardano la televisione e non hanno capito l’importanza di questo litigio che è successo purtroppo in pubblico – ha continuato – Milly ha voluto solo dare una spiegazione, senza andare oltre per non aggravare la situazione… e per me ha fatto bene”. Ospite di Marco Liorni, la capo-giuria ha quindi fornito la sua versione: “Aveva il dovere, perché lavi i panni sporchi in casa e questa era casa, perché non era una cosa privata, ma diventata purtroppo pubblica”.