Home Eventi Festa del Medioevo a San Quirico d’Orcia: Il Bianco e l’Azzurro

Festa del Medioevo a San Quirico d’Orcia: Il Bianco e l’Azzurro

CONDIVIDI
festa del medioevo
San Quirico d’Orcia (iStock)

Festa del Medioevo a San Quirico d’Orcia: torna la manifestazione Il Bianco e l’Azzurro dal 24 al 26 maggio 2019.

Nella meravigliosa Val d’Orcia, una festa per un tuffo nel Medioevo, tra coreografie di sbandieratori in costume e sapori antichi. È la manifestazione Il Bianco e l’Azzurro, organizzata nello storico borgo di San Quirico d’Orcia. Per un weekend che vi riporterà indietro nel tempo.

San Quirico D’Orcia è uno dei borghi storici più belli d’Italia e si trova sul percorso della Via Francigena. Da visitare assolutamente la vicina frazione Bagno Vignoni, borgo sull’acqua tra i più spettacolari d’Italia.

Il Bianco e l’Azzurro, festa del Medioevo a San Quirico d’Orcia

Chi ama i borghi storici, le atmosfere antiche e le feste in costume, non deve perdere a San Quirico d’Orcia “Il Bianco e l’Azzurro”, la festa medievale in programma il prossimo weekend, da venerdì 24 a domenica 26 maggio. La festa, giunta alla 18^ edizione, propone un programma con sbandieratori, tamburini. danze e cene medievali, prodotti tipici, spettacoli e giochi di ruolo. Tutto incentrato sull’affascinante epoca del Medioevo, che nello splendido borgo toscano trova la sua dimensione ideale. La festa “Il Bianco e l’Azzurro” è organizzata dal quartiere di Canneti, i cui colori dell’araldica sono proprio bianco e azzurro.

Durante la kermesse si terranno diverse iniziative di intrattenimento, a cominciare dall’esibizione del gruppo sbandieratori e musici dei Canneti, i primi in Italia e al mondo a vincere una gara di bandiere nel Barbarossa 1964, e le esibizioni dei gruppi gemellati di color bianco e azzurro, nella piazza del borgo. Sono previsti incontri aperti al pubblico e animazioni per i più piccoli. I visitatori potranno ammirare l’enorme trabucco, alto 6 metri e realizzato a mano dagli artigiani di Porta Nuova, ormai fra i monumenti più apprezzati di San Quirico d’Orcia.

In programma ci sono anche danze e musica medievali, degustazioni di prodotti tipici della Val d’Orcia e di pietanze dell’antica cucina medievale. Da non perdere la cena medievale con delitto, dal titolo Ragnarok, che coinvolgerà i commensali in un intrigante e misterioso gioco di ruolo.

San Quirico d’Orcia di notte (iStock)

La festa medievale del quartiere di Canneti si svolgerà dal 24 al 26 maggio nella piazzetta di Porta Nuova e piazza della Libertà, di San Quirico d’Orcia.

Il Bianco e l’Azzurro 2019, il programma della manifestazione in dettaglio:

Venerdì 24 maggio

  • Ore 19.00 – APERTURA XVIII edizione de IL BIANCO E L’AZZURRO. Lettura del PROCLAMA del Capitano del Quartiere di Canneti
  • Ore 19.30 – Piazzetta di Porta Nuova – Medieval Party – Musica, carne e piatti da non perdere, vini tipici e birra fresca fino a tarda notte, sotto le mura di Porta Nuova.

Sabato 25 maggio

  • Ore 10.00 – Apertura della Taverna di Porta Nuova
  • Ore 17.30 – Piazzetta di Porta Nuova – Incontro: “Il blasone, l’araldica, la bandiera – Un viaggio fra i drappi del Dragone dal 1962 ad oggi”, con la presentazione delle nuove bandiere dei Canneti e la partecipazione dell’artista e storica dell’arte Rita Petti.
  • Ore 20.00 – Piazzetta di Porta Nuova. Cena medievale con delitto RAGNAROK (Prenotazione obbligatoria al 347.0535635), a cura della Compagnia teatrale del Dragone. Una vera cena medievale con posate di legno, piatti e bicchieri di coccio e fra una portata e l’altra gli intermezzi teatrali per scoprire un enigmatico mistero.

Domenica 26 maggio

  • Ore 11.30 – Piazza delle Libertà – Sguardo al futuro. Piccoli Draghetti crescono: esibizione giovani sbandieratori e tamburini del Gruppo sbandieratori Quartiere di Canneti
  • Ore 12.30 – Piazzetta di Porta Nuova – Pranzo cannetino
  • Ore 17.00 – Piazza della Libertà – Spettacolo di bandiere ed esibizione dei gruppi storici biancazzurri gemellati, provenienti da San Marino, Montepulciano e Torrita di Siena
  • Ore 19.30 – Piazzetta di Porta Nuova – Cena tipica valdorciana (con i migliori salumi e formaggi, i pici fatti a mano con sugo di carne, le carni alla brace e molto altro, accompagnati con i vini rossi delle colline della zona)
  • Ore 22.15 – Piazza della Libertà – GRAN FINALE: Spettacolo sbandieratori e musici del Quartiere di Canneti. Chiusura XVIII edizione.

Per tutta la durata della manifestazione sarà aperta la Taverna di Porta Nuova.

Per ulteriori informazioni: www.canneti.it/quartiere

San Quirico d’Orcia si trova in provincia di Siena, la mappa