CONDIVIDI

La nota influencer Chiara Ferragni riceve nuovamente accuse gravissime da parte degli animalisti: “Causa dolore e si riempie il portafogli”.

(Instagram)

L’influencer Chiara Ferragni finisce di nuovo nel mirino degli animalisti: appena qualche settimana fa, era stata molto criticata per la sua scelta di indossare una borsa in pelle di coccodrillo. A sollevare il caso, era stata l’associazione Aidaa con un comunicato dai toni davvero duri contro la moglie di Fedez. Ora, a quanto pare, l’influencer deve di nuovo fare i conti con le critiche che le piovono addosso.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La sua colpa, stavolta, sarebbe quella di aver sponsorizzato vestiti fatti con le piume di struzzo. A portare avanti la denuncia è anche in questo caso l’Aidaa, che lancia addirittura un sit-in di protesta che chiama in causa non solo Chiara Ferragni, ma anche altri personaggi del mondo dello spettacolo che a quanto pare userebbero questo tipo di indumenti.

Durissimo è il presidente dell’associazione, Lorenzo Croce, il quale ha sottolineato: “Abbiamo in mente di organizzare un sit-in diciamo attorno alla metà di giugno per protestare contro queste persone che riempiono il portafogli sponsorizzando vestiti e pellicce che costano dolore e morte a milioni di animali”.

Leggi anche –> Chiara Ferragni, Gardaland affittato per il compleanno: quanto ha speso – FOTO

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore