Home News Sport Serie B, annullati i playout: Foggia retrocesso in Lega Pro

Serie B, annullati i playout: Foggia retrocesso in Lega Pro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:52
CONDIVIDI

Serie B, ora si rischia il caos perché vengono annullati i playout: Foggia retrocesso in Lega Pro, ma in attesa di una sentenza favorevole.

(Giuseppe Bellini/Getty Images)

Dopo la sentenza che punisce il Palermo e lo costringe alla Lega Pro, il direttivo della Lega B ha preso una decisione clamorosa, ovvero quella di non far disputare i playout. In sostanza, dopo la retrocessione all’ultimo posto del Palermo, il quart’ultimo posto finiva per essere occupato dal Foggia, che avrebbe dovuto sfidare nei playout la Salernitana. Invece, il direttivo ha scelto in maniera diversa: Carpi, Padova e Foggia restano retrocesse e il Palermo si aggiunge a loro tre.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le decisioni della Serie B su playoff e playout

La proposta sarebbe arrivata proprio dalla Salernitana. Invece i playoff restano così come si erano prospettati, ovvero con l’avanzamento del Perugia. Per il Foggia è Lega Pro sicura? A quanto pare no, perché venerdì 17 è atteso al Coni l’esito del ricorso con cui la squadra pugliese chiede la riduzione della penalizzazione fissata in 6 punti. Basterebbe la restituzione di un solo punto perché i pugliesi aggancino la Salernitana in classifica e per merito della classifica avulsa li mandino in Lega Pro.

Nella zona alta, invece, come dicevamo sarebbe il Perugia a rientrare nella lotta per la Serie A al posto del Palermo nei playoff. Andrebbero direttamente al secondo turno dei playoff Benevento e Pescara, quarta e quinta classificata, che diventano terza e quarta, in attesa delle sfide tra Verona e Perugia e tra Spezia e Cittadella. Le partite saranno visibili soltanto per gli abbonati a Dazn. La piattaforma di streaming legale Dazn costa 9.99 euro al mese. Per chi non si è ancora iscritto alla piattaforma, ricordiamo che la piattaforma è gratis per un mese interoDopo 30 giorni poi si potrà decidere se continuare ad usufruire del servizio oppure no.

CLICCA QUI PER ADERIRE AL PRIMO MESE GRATIS!