Allerta maltempo Emilia Romagna: rischio alluvione, scuole chiuse martedì 14 maggio

0
1

Allerta maltempo in Emilia Romagna: fiumi a rischio esondazioni, scuole chiuse martedì 14 maggio

La forte ondata di maltempo che si sta abbattendo sul Nord e parte del Centro Italia sta creando gravissimi disagi in alcune zone. A registrare i problemi maggiori è l’Emilia Romagna dove le abbondanti piogge cadute in queste ore hanno ingrossato pericolosamente alcuni fiumi. La Protezione Civile ha diramato un’allerta per il pericolo di esondazioni e frane che potrebbero verificarsi nelle prossime ore. Per garantire maggiore sicurezza per la giornata di domani martedì 14 maggio sono state disposte le chiusure delle scuole in diversi comuni della Regione.

Leggi anche -> Previsioni meteo settimana dal 13 maggio: piogge e freddo

Allerta meteo in Emilia Romagna: scuole chiuse

Massima attenzione e preoccupazione in Emilia Romagna dove le precipitazioni abbondanti hanno già causato l’esondazione del fiume Savio che ha costretto l’interruzione della linea ferroviaria tra Forlì e Cesena. Sotto occhio ci sono ora i fiumi Panaro e Secchia che risultano in piena. Per precauzione è stata disposta la chiusura di alcuni ponti, è stata informata la popolazione sul comportamento da tenere in caso di esondazione – salire ai piani superiori delle abitazioni – ed è stata disposta da molti sindaci la chiusura delle scuole.

Le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse martedì 14 maggio nei comuni di Bastiglia, Bomporto, Cesena, Cervia, Concordia, Cavezzo, Soliera, San Prospero, Sozzigalli, Sorbara, Ravenna e Rovereto sulla Secchia. La decisione di chiudere le scuole è stata presa per via delle difficile situazioni di viabilità con numerose strade chiuse o impraticabili per via della pioggia e per evitare ulteriori pericoli per i ragazzi. Il primo cittadino di Cesena Paolo Lucchi in una nota ha reso noto “la grave criticità sul nostro territorio è determinata dalla previsione del transito, nelle prossime ore, della piena del fiume Savio e degli altri fiumi romagnoli” e per questo ha invitato “la cittadinanza a non mettersi in strada se non strettamente necessario e in ogni caso a prestare la massima attenzione”. Il Sindaco di Ravenna ha allertato anche la popolazione di Castiglione, Mensa Matellica e Savio di Ravenna ed ha ricordato in caso di emergenza di contattare il 112 o lo 0544.219219.