Home News Commerciante ucciso a Viterbo: fermato un giovane di 22 anni

Commerciante ucciso a Viterbo: fermato un giovane di 22 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:46
CONDIVIDI

Risolto in poche ore il giallo del commerciante ucciso a Viterbo: sarebbe stato fermato e incastrato un giovane peruviano di 22 anni.

commerciante ucciso
(screenshot video)

I militari dell’Arma dei Carabinieri, a meno di 24 ore dal delitto, potrebbero aver risolto il caso dell’omicidio di un noto commerciante di Viterbo, Norveo Fedeli. Nelle scorse ore, hanno infatti bloccato e portato in caserma un giovane peruviano di 22 anni, che sarebbe residente proprio a Viterbo. Il giovane sarebbe stato incastrato dalle telecamere di sorveglianza presenti nella zona dell’omicidio. Sarebbe lui il giovane con un paio di occhiali da sole, un cappellino e una t-shirt blu che si aggirava nei pressi del negozio.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Gli indizi contro il presunto assassino di Norveo Fedeli

Il 22enne viene inquadrato da alcuni frame con l’orologio al polso, che avrebbe contribuito al suo riconoscimento, e una scarpa in mano. La calzatura sarebbe stato, a quanto sembra, sporcata col sangue della vittima. Il commerciante di 74 anni è stato infatti rinvenuto privo di vita dentro al suo negozio di abbigliamento, una jeanseria. Era riverso per terra, in un lago di sangue, affianco alla cassa. L’omicidio intorno all’ora di pranzo di ieri. Il delitto è avvenuto nella jeanseria di via San Luca, di proprietà dell’uomo.

L’omicidio era stato scoperto da altri commercianti e in particolare dalla proprietaria del vicino negozio di acconciature. Questa era stata insospettita dal fatto che il negozio fosse ancora semi aperto. Norveo Fedeli sarebbe stato colpito alla testa con uno sgabello di ferro trovato nella boutique. Molto il sangue presente nel negozio, che fa pensare al fatto che la vittima, dopo essere stata brutalmente uccisa, sarebbe anche stata trascinata nel negozio. L’ipotesi al vaglio degli inquirenti finora sembra essere solo una: quella di una rapina tramutatasi in tragedia. Sconcerto per l’omicidio del commerciante, definito persona mite e gentile.