Home Destinazioni e Guide turistiche Lazio, i laghi più belli da visitare per una gita fuori porta

Lazio, i laghi più belli da visitare per una gita fuori porta

CONDIVIDI

lago di bracciano

I laghi da visitare nel Lazio. Gita fuori porta nella natura: cosa vedere e cosa fare

Nel Lazio ci sono molte meraviglie naturali da vedere a pochi chilometri di distanza da Roma. Fra queste bellezze naturali spiccano i laghi: luoghi ideali per una gita fuori porta, per una fuga dalla città, per rigenerarsi nella natura. Il Lazio è la regione con più laghi vulcanici d’Italia, ma non solo è anche la regione con più eterogeneità di laghi e l’unica con laghi salmastri di rilevanza ambientale. Insomma è impossibile resistere al richiamo di questi meravigliosi specchi d’acqua.

Leggi anche -> I 10 luoghi da vedere nel Lazio 

Laghi del Lazio: i più belli da vedere

Nel Lazio storia e natura si incontrano sulle rive dei laghi. Infatti in tutti i laghi più importanti della regione troviamo testimonianze storiche antiche con resti etruschi e ville romane, oppure castelli medioevali o ville ottocentesche. Borghi incantevoli si affacciano poi su questi laghi oppure sono le montagne impetuose ad abbracciarli. La natura grazie a importanti riserve naturali

Come detto nel Lazio c’è un’ampia varietà di laghi: dai laghi vulcanici – fra cui i più importanti come Bracciano, Albano, Bolsena e Vico– ai laghi di origine carsica come il Lago di Duchessa – che si trova fra alte montagne di 2000 metri ai confini dell’Abruzzo – ai laghi artificiali come il lago del Salto e quello del Turano.

I laghi vulcanici del Lazio da visitare

La maggior parte dei laghi vulcanici del Lazio sono raggiungibili in poco tempo di auto da Roma, sono quindi la meta ideale per una gita fuori porta all’insegna della natura. Nella provincia di Roma ci sono quattro grandi laghi: due al nord (Bracciano e Martignano) e due al sud (Albano e Nemi). Gli altri due laghi vulcanici si trovano nella provincia di Viterbo e sono il Lago di Bolsena e il Lago di Martignano.

LAGO DI BRACCIANO

lago di bracciano
Lago vista Anguillara

Nel quadrante nord prendendo la Cassia e poi la Braccianese raggiungerete il Lago di Bracciano, poco più di 30 km dalla Capitale. Su questo grande lago vulcanico, bacino idrico della Capitale, si affacciano tre incantevoli paesini: Bracciano, il più grande con il suo imponente castello; Anguillara deliziosa con la sua chiesa di San Francesco in cima; e il piccolo Trevignano fatto di vicoletti. Potrete fermarvi a mangiare in uno dei tanti ristoranti lungo lago o rilassarvi in una delle spiagge a Vigna di Valle ad esempio, fra Bracciano e Anguillara.

LAGO DI MARTIGNANO

lago martignanoPrima di giungere ad Anguillara troverete le indicazioni per il Lago di Martignano, un piccolo lago immerso in una riserva naturale. Per giungere alla spiaggia immersa nella natura e priva di servizi è attivo un servizio navetta. Nella sponda opposta del Lago si trova il Casale di Martignano un ampio agriturismo con spiaggia. Si può accedere alla spiaggia anche senza usufruire dei servizi dell’agriturismo. Leggi qui di più su Martignano eletto fra le acque più belle del Lazio.

LAGO DI ALBANO 

lago di albanoNel quadrante Sud di Roma prendendo la via Appia raggiungerete invece i Castelli dove si trovano il lago di Albano e il Lago di Nemi. Il primo è il più grande dei due e sulle sue sponde oltre a piacevoli spiagge si trovano interessanti resti archeologici tra cui la Villa di Domiziano. Incantevoli i paesini che si affacciano sul lago: Castel Gandolfo e Albano Laziale. Il lago ha molte spiagge con servizi e stabilimenti.

LAGO DI NEMI
lago di nemi
Il Lago di Nemi è molto più piccolo di quello di Albano e sulle sue rive vengono coltivate le famose fragoline. La prima domenica di giugno si celebra la raccolta della fragoline, ma già da aprile ne troverete parecchie. Ma oltre al buon cibo questo lago, bandiera arancione del Touring club, offre anche spiagge attrezzate e una zona boschiva rilassante e piacevole da esplorare, magari arrivando fino al Tempio di Diana, lungo il sentiero archeologico che portaal sito del tempio di Diana Arcina.

LAGO DI BOLSENA
lago bolsena
Nel territorio di Viterbo al confine fra Lazio, Umbria e Toscana si trova il Lago di Bolsena, il quinto lago per dimensioni in Italia. La strada panoramica che corre intorno al lago consente di visitare i tanti paesini e borghi che si affacciano tra cui Montefiascone che offre un bellissimo panorama sul lago, Marta, il porto dei pescatori e Capodimonte che si trova sul promontorio. Sul lago si trovano due piccole isole l’Isola Bisentina ricca di monumenti e boschi e l’Isola Martana. Un servizio di battelli consente la visita panoramica alle isole.

LAGO DI VICO
lago di vico

Anche il Lago di Vico si trova nella provincia di Viterbo ed è uno dei  grandi laghi con il primato di altitudine: sorge infatti a 510 metri di altitudine nel sistema del monti Cimini. Vi si specchiano due monti, il monte Fogliano e il monte Venere, e quasi lungo tutto il periplo è presente un canneto. Presenta diversi ecosistemi ed è popolato da una ricchissima aviofauna. Lungo il lago fra boschi e prati verdi si trovano molti ristoranti e stabilimenti, alcuni dei quali organizzati con posti barbecue.

SCARICA QUI GRATIS LA GUIDA IN PDF AI LAGHI PIU’ BELLI DEL LAZIO