CONDIVIDI

domenica delle palme significato

Domenica delle Palme: significato della festa, cosa si celebra e perché si usa il ramoscello di ulivo

Ramoscelli di ulivo benedetti che si regalano in tutte le parrocchie. Inizia così la Domenica delle Palme un’importante festività che dà il via alle celebrazioni per la Pasqua e segna l’inizio della Settimana Santa. Ma qual è il significato di questa festa? Cosa si celebra e perché si regala il ramoscello di ulivo? Queste sono le domande che molti si pongono in questa giornata, felici di scambiarsi il simbolo della pace, ma ignari spesso di cosa significhi.

Il significato della Domenica delle Palme: cosa si celebra

Con la Domenica delle Palme inizia la Settimana Santa che celebra gli ultimi giorni di Gesù in terra e viene poi celebrata la Passione, la Morte e la Resurrezione di Cristo. La Domenica delle Palme rievoca quanto accadde quando Gesù entrò a cavallo di un asino a Gerusalemme e la folla festosa lo accolse agitando foglie di palma. Questo evento è presente in tutti e quattro i vangeli, seppur con qualche variante.

Questo episodio rimanda alla festa ebraica dello Sukkot, ossia la Festa delle Capanne, quando i fedeli andavano in pellegrinaggio a Gerusalemme e salivano al tempio portando con sé un mazzetto di rami composto da palma (simbolo di fede), mirto (simbolo di preghiera) e salice (simbolo del silenzio di fronte a Dio)

Quando cade la Domenica delle Palme

Tutti i fedeli cristiani, ovvero cattolici, ortodossi e protestanti celebrano la Domenica delle Palme. Questa avviene durante la Quaresima la quale inizia il mercoledì delle Ceneri, ossia il giorno dopo la fine del Carnevale, e termina il giovedì Santo.

La Domenica della Palme non ha una data precisa sul calendario, è sempre una settimana prima della Pasqua. La Pasqua come sappiamo cambia data ogni anno in quanto è la domenica successiva al primo plenilunio di primavera, ovvero la prima notte di luna piena seguente all’equinozio di primavera. Nel 2019 la Pasqua è il 21 aprile è la Domenica delle Palme è il 14 aprile.

Perché si usa il ramoscello di Ulivo nella Domenica delle Palme

Nel vangelo secondo Giovanni si ricorda che Gesù fu acclamato dalla folla che agitava foglie di palma. E allora vi chiederete come mai si usano i ramoscelli di ulivo nella festività della Domenica delle Palme? Intanto perché l’ulivo è simbolo di pace ed è presente in diversi passi della Bibbia (ad esempio Gesù lo trova nell’orto del Getsemani) e poi perché è di più facile reperimento. In Italia specialmente dove le piante di ulivo abbondano è tradizione che sia questo ramoscello ad essere benedetto e a ricordare le palme dei fedeli di Gerusalemme. Altrove, ad esempio nell’Europa del Nord, dove l’ulivo non cresce la Domenica della Palme si benedicono intrecci di rami e fiori essiccati.