CONDIVIDI
serena rutelli grande fratello
Al ‘Grande Fratello’ ci sarà anche Serena Rutelli: “Ma papà non voleva”

Il ‘Grande Fratello’ è ai nastri di partenza e Serena Rutelli rivela che partecipare “era un sogno che cullavo sin da piccola”. Contrario papà Francesco.

Il ‘Grande Fratello’ parte lunedì 8 aprile con la sua sedicesima edizione. E tra i partecipanti c’è Serena Rutelli. Il cognome di questa bella ragazza originaria di Roma lascia pensare proprio ciò che ci si aspetta: si tratta infatti della figlia dell’ex sindaco della Capitale, Francesco, e della giornalista Barbara Palombelli. Lei in persona racconta che è sempre stato un suo sogno partecipare al più famoso dei reality show, e quello dal quale è nata poi una pletora di tantissimi altri format televisivi analoghi. “È così fin da quando ero bambina”, afferma Serena Rutelli in una intervista concessa all’AdnKronos. “Mamma e papà sono due secchioni, io proprio no. Sono l’opposto”. E proprio Francesco mostra tutto il suo disappunto per questa scelta della giovane. “Io ero del tutto contrario e le avevo sconsigliato di intraprendere questa esperienza al ‘Grande Fratello’. Alla fine però mi sono dovuto arrendere, è un sogno che lei culla da quando è bambina”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Serena Rutelli: “Il Grande Fratello era un mio sogno

La ragazza è stata adottata negli ultimi mesi degli anni ’90. Serena ha 29 anni e per lo svolgimento del casting del ‘Grande Fratello’ ha raccontato la sua storia. “Sono stata adottata quando avevo 7 anni. La mia vera madre mi abbandonò, e mio padre biologico ci lasciò in una casa famiglia. Ci rimasi per tre anni, poi arrivarono quelli che io considero i miei veri genitori. E quello lì fu il giorno più bello della mia vita”. In base alle notizie che è possibile estrapolare da diverse fonti sul web, Serena Rutelli fa l’estetista ed è fidanzata con Prince Zorresi, 21enne difensore dell’Audace Calcio Verona. Ha origini senegalesi e la differenza di età, così come la lontananza da serena, non rappresenta un problema.