Home Dove, come e quando Ora legale 2019: ecco quando entra in vigore e le giornate dureranno...

Ora legale 2019: ecco quando entra in vigore e le giornate dureranno di più

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:48
CONDIVIDI

oralegale ora solare ecco quando cambiare le lancette

Ora legale 2019 quando entra in vigore: il giorno e l’orario del cambio dell’ora in Italia a marzo 

A fine marzo 2019 torna l’Ora legale, ma potrebbe essere una delle ultime volte in cui siamo costretti a spostare le lancette dell’orologio. Infatti da più parti si invoca di adottare un solo orario per tutto l’anno, ma mettersi d’accordo è piuttosto complesso. Il dibattito se lasciare per sempre l’ora legale – o adottare quella solare o restare come si è in tutta Europa o lasciare ad ogni Paese la decisione – è ancora aperto e lo resterà almeno fino al 2021. Fino ad allora la Commissione Europea ha sancito infatti che non saranno prese decisioni definitive.

Leggi anche -> Ora legale nel mondo: i Paesi in cui cambia l’ora

Cambio dell’ora: la data dell’abolizione

L’ora legale è una soluzione che venne adottata in tempi di crisi, in Europa dalla prima Guerra Mondiale, per sfruttare al meglio le risorse energetiche. Se è vero che a tutt’oggi l’ora legale consenta un risparmio sulla bolletta elettrica nessuno a quanto pare e e stando ai sondaggi dell’Unione Europea vorrebbe più la doppia alternanza solare/legale. Ma alcuni Paesi Europei preferirebbero adottare unicamente l’ora solare, mentre altri quella legale.

Lo scorso ottobre sulla base di un sondaggio online che si era schierato contro il doppio cambio d’orario la Commissione Europea aveva stabilito che entro il 31 marzo 2019 ogni Paese avrebbe deciso quale orario adottare se legale o solare. Ma questa scelta così rapida ha fatto preoccupare in molti tra cui la IATA, ossia l’International Air Transport Association, che ha chiesto più tempo onde evitare caos nei trasporti. Ciò assieme all’analisi dei benefici dell’ora legale che a parte l’impatto sul ritmo circadiano e un po’ di risparmio in bolletta (risparmio però annullato dall’uso dei condizionatori) non ha altri vantaggi. In ogni caso la Commissione Europea ha deciso che ogni Paese deciderà che orario adottare ma ha tempo per farlo entro il 2021.

Ora legale 2019: quando entra in vigore

Se l’Italia si schiererà nel fronte dei Paesi che adotteranno per sempre l’Ora Legale o in quelli che manterranno l’Ora Solare non è ancora stato deciso, anche se è probabile che il nostro Paese come gli altri del Mediterraneo scelga per l’Ora Legale sfruttando così maggiormente l’irraggiamento solare. In ogni caso come abbiamo visto prima del 2021 non sarà presa nessuna decisione definitiva. Prepariamoci dunque a cambiare ora almeno due volte all’anno ancora.

L’ora legale 2019 entrerà in vigore nella notte fra sabato 30 e domenica 31 marzo: alle 2 di notte le lancette andranno spostate di un’ora avanti, ossia alle 3. Questo significherà dormire un’ora in meno quella notte, ma anche sfruttare meglio la luce solare. L’ora solare tornerà poi nella notte fra sabato 26 e domenica 27 ottobre 2019 quando alle ore 3 riporteremo gli orologi alle 2 di notte.

.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteBelen esce allo scoperto: “Tutta la verità su Stefano De Martino” – VIDEO
Articolo successivoAntonio Sorgentone: chi è il vincitore di Italia’s Got Talent
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.